Malato terminale lasciato morire al pronto soccorso

ROMA. Un maglioncino con lo scotch tenuto sospeso tra il muro e il paravento. È stata questa l'unica forma di privacy concessa per morire ad un malato terminale, dopo 56 ore di agonia al pronto soccorso di un ospedale romano, il San Camillo. A ... Fonte: il mattino di Padova il mattino di Padova
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....