Assemblea Cei: comunicato finale, "una Chiesa più evangelica, meglio innestata nella vita della gente"

Assemblea Cei: comunicato finale, una Chiesa più evangelica, meglio innestata nella vita della gente
Più informazioni:
Servizio Informazione Religiosa INTERNO

E questa è la sfida: una Chiesa più evangelica, meglio innestata nella vita della gente”

“Nel momento di riflessione per l’inizio del percorso sinodale, lo scorso 9 ottobre, Papa Francesco – ricordando le parole di padre Congar – ha auspicato ‘non un’altra Chiesa, ma una Chiesa diversa’.

In queste ultime settimane – hanno raccontato i vescovi – “si è sprigionata dalle Chiese locali un’eccezionale ricchezza di iniziative e spunti per il Cammino sinodale”. (Servizio Informazione Religiosa)

Su altre fonti

Prosegue il cammino sinodale della Chiesa di Cagliari attraverso la prima assemblea diocesana indetta dall’arcivescovo Giuseppe Baturi per martedì 30 novembre 2021. L’esperienza del cammino sinodale della Chiesa di Cagliari è documentata sul sito chiesadicagliari. (Sardegna Reporter)

Gualtiero Bassetti, con pronostici di successione in tre figure di spicco come quelle di mons. Erio Castellucci, arcivescovo di Modena, del card. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, molto legato al territorio della Chiesa aquilana per lo zio materno, il Card. (L'Aquila Blog)

“Sinodalità fa rima con fraternità”, ha concluso il segretario generale della Cei, mons. Stefano Russo A fargli eco è stato mons. Erio Castellucci, vicepresidente della Cei, che ha parlato di “esperienza di sinodalità nel quotidiano, ma anche di sinodalità nella riflessione”. (Servizio Informazione Religiosa)

Migranti, il cardinale Bassetti della Cei: “Quanto avviene al confine tra Polonia e Bielorussia non…

“Di fronte alle ferite che le persone portano sulla loro pelle, la Chiesa è chiamata a mostrare il suo volto misericordioso. Lo riferisce il comunicato finale della 75ª Assemblea generale straordinaria della Cei conclusasi oggi a Roma. (Servizio Informazione Religiosa)

'ANATEMA No-vax scomunicati dalla Chiesa ortodossa di Grecia, Papa. PEDOFILIA Papa Francesco: «I bambini abusati sono come condannati a. Ed è anche una dinamica ecclesiale fondamentale, come ci ha ricordato Papa Francesco, quando ha detto che dobbiamo invocare dallo Spirito Santo il «dono dell’ascolto» (Il Messaggero)

Sono vicende che non appartengono alla cultura europea generata dal Vangelo, esse non ci appartengono”. “Penso poi – e in modo particolare in queste giornate – alle difficoltà causate ancora dalla pandemia. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr