Lega, Salvini sarà ricevuto da Gallagher domani in Vaticano

Lega, Salvini sarà ricevuto da Gallagher domani in Vaticano
la Repubblica INTERNO

Secondo quanto apprende Repubblica l'udienza è stata chiesta da Salvini per parlare della situazione afghana dopo il ritiro delle forze statunitensi.

Gallagher l'ha concessa come avviene spesso anche con altri esponenti politici non solo italiani

È quanto viene riferito da fonti parlamentari leghiste.

Monsignore Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato Vaticano, riceverà domani il segretario leghista Matteo Salvini (la Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Eminenza, con quale spirito parte il Papa? Grande è l’attesa per l’arrivo del Successore di Pietro, che – afferma il Segretario di Stato vaticano, cardinale Pietro Parolin – invita ad essere Chiesa in uscita, trovando un linguaggio capace di parlare del Vangelo al mondo. (Vatican News)

di Gian Guido Vecchi. Il leader della Lega ha incontrato il segretario per i Rapporti con gli Stati. Matteo Salvini è stato ricevuto questo pomeriggio in Vaticano dall’arcivescovo inglese Paul Richard Gallagher , segretario per i Rapporti con gli Stati e quindi ministro degli Esteri della Santa Sede. (Corriere della Sera)

Salvini ringrazia Parolin. “Voglio ringraziare il Segretario di Stato, Cardinale Pietro Parolin per le parole benevole e incoraggianti che ha voluto esprimere nel commentare il mio incontro con Mons. Gallagher, persona eccezionale" (Adnkronos)

L’incontro con Gallagher rilancia l’ipotesi di un patto Salvini-Vaticano per le comunali

Il Vaticano, al contempo, ha chiarito di non essere contrario ad una legge che contrasti l'omotransfobia. Dunque i convincimenti degli alto-ecclesiastici sul Ddl Zan sembrano davvero simili a quelli di Salvini. (ilGiornale.it)

All’incontro in ogni caso da parte vaticana hanno presenziato come testimoni anche due sacerdoti, di cui uno esperto in Medioriente. Prima che accadesse un crescendo rossiniano di dettagli sulle agenzie di stampa, sui giornali ed in almeno due interviste. (L'HuffPost)

È l’ipotesi che trapela nei sacri palazzi all’indomani dell’incontro tra il leader della Lega e il ministro degli Esteri di Papa Francesco, monsignor Paul Richard Gallagher, segretario per i rapporti con gli Stati. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr