"Hanno detto": le dichiarazioni più importanti sulla Cina

Notizie - MSN Italia ESTERI

Il prossimo anno, nel corso dell’anno sino-italiano della cultura e del turismo, i due Paesi organizzeranno eventi ampliando gli scambi people-to-people e rafforzando la cooperazione all'interno del G20.

Ritengo che la crescita delle relazioni e della cooperazione tra Cina e Italia favorirà il miglioramento del benessere dei due popoli"

Fornito da Il Giornale. Di seguito ecco alcune delle dichiarazioni più importanti riguardanti la Cina e rilasciate nei mesi di aprile e maggio. (Notizie - MSN Italia)

Su altre testate

), e un’enorme raffigurazione antropomorfa in bronzo della stessa epoca, che sembrerebbe di matrice probabilmente cultuale. quando sul territorio cinese si succedevano le dinastia Xia, Shang e Zhou. (left)

Sabato 5 giugno si è tenuta la 27esima riunione dei ministri del commercio dell'APEC. Durante la conferenza stampa congiunta dei ministri, il ministro del Commercio cinese Wang Wentao ha affermato che attualmente l’epidemia di Covid-19 ha causato un grave impatto sull’economia globale e dell'Asia-Pacifico e ha anche portato sfide mai viste allo sviluppo economico e sociale della Cina (Radio Cina Internazionale)

Nel 1963 Fan Jinshi si è laureata presso il Dipartimento di Storia dell'Università di Beijing ed è venuta a Dunhuang, nel deserto del Gobi. "Le Grotte di Dunhuang avevano bisogno di me, quindi sono venuta a lavorare a Dunhuang". (Radio Cina Internazionale)

Diversamente dall’anno scorso, gli esami di quest’anno si svolgono secondo quanto previsto e non vengono posticipati. Gli esami statali d’accesso a università costituiscono un importante sistema per realizzare l’equità d’istruzione e la lotta può portare alla gioventù possibilità illimitate. (Radio Cina Internazionale)

Tramite il sistema di monitoraggio qui, si può visualizzare la situazione dei 150 centri in tutta la provincia, dove si tiene l’esame Il 7 giugno, è iniziato l’Esame nazionale di ammissione all’università della Cina del 2021. (Radio Cina Internazionale)

Tuttavia, al vertice, Xi ha fatto sembrare che la Cina stesse aspettando che gli Stati Uniti rientrassero nell’Accordo di Parigi. Sempre nel 2020, le emissioni di CO2 della Cina sono aumentate dell’1,5 per cento mentre quelle della maggior parte degli altri Paesi sono diminuite. (L'Opinione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr