Crollo della sterlina, sindrome da dita grosse

Panico sui mercati azionari nella notte tra giovedì e venerdì, a seguito del crollo improvviso della sterlina del 6,1% scendendo ad un cambio dell'1,1841. La discesa è durata pochi attimi, rientrando dopo qualche minuto, probabilmente si è trattato di ... Fonte: Web Economia Web Economia
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....