Sciopero Green Pass 15 ottobre, Garante lo vieta/ Porto Trieste: “blocco a oltranza”

Sciopero Green Pass 15 ottobre, Garante lo vieta/ Porto Trieste: “blocco a oltranza”
Il Sussidiario.net INTERNO

Il componente del direttivo del Coordinamento lavoratori portuali di Trieste Alessandro Volk fa allora sapere che i portuali a questo punto «sciopereranno fino a quando non verrà tolto l’obbligo del Green pass per accedere al lavoro».

Per Ivano Russo di Confetra, vi è un serio rischio di «paralisi del sistema logistico nazionale», mentre la Fiap (Federazione italiana autotrasportatori professionisti) rimarca tutti gli effetti negativi per la collettività che un blocco totale potrebbe comportare

Bene, il Coordinamento lavoratori portuali di Trieste risponde che crediamo nella Costituzione Italiana e quindi siamo convinti di essere in democrazia. (Il Sussidiario.net)

Ne parlano anche altre testate

"Da domani torniamo al lavoro ma non ci fermiamo. Il rpimo passo sarà il 30 ottobre, quando delegazioni di portuali e di altre categorie di lavoratori saranno accolte al Senato a Roma per far valere le ragioni di chi chiede l'abolizione del Green Pass per lavorare". (TriestePrima)

Green Pass: Rumiz, c’è scollamento sociale e irrazionalità. “Stiamo assistendo a uno scollamento sociale da quando è esploso questo non problema del “no Green pass”: è un atto assurdo, io allora da oggi dichiaro di fondare partito contro la guida a destra perché essa limita la mia libertà e io voglio essere libero di guidare a sinistra” (Nordest24.it)

di Andrea Lattanzi e Daniele Alberti All'altezza di Porta Venezia il lungo corteo si è fermato all'incrocio per bloccare il traffico. (Repubblica TV)

Sciopero no green pass 15 ottobre: i settori interessati

Certo – ha precisato Giannelli – l’optimum resta il vaccino ma il green pass resta uno strumento efficace nel contenimento del contagio’ Sciopero dal 15 al 20 ottobre 2021, la prima giornata di entrata in vigore del certificato verde Covid 19 non ha fatto registrare particolari problemi di ordine pubblico, né tanto meno la ‘paralisi’ tanto temuta. (Scuolainforma)

Ogni gesto, anche il più insignificante, ogni pretesto, viene colto al volo per screditare, dividere, indebolire la resistenza dei portuali. La violenza mediatica contro quel plotone di lavoratori è devastante, grande come il coraggio di questi italiani che non si arrendono (Il Giornale di Udine)

I lavoratori portuali del porto di Trieste, rappresentanti dal Clpt, Coordinamento lavoratori portuali Trieste, hanno annunciato che il blocco potrà andare avanti a oltranza se non ci sarà una modifica delle misure. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr