Disastro aereo: ci sono 2 sopravvissuti

Disastro aereo: ci sono 2 sopravvissuti
Corriere del Ticino Corriere del Ticino (Esteri)

Tutte le vittime sono state identificate.

La PIA ha avviato un’indagine sull’incidente, che sembra dovuto a un guasto tecnico.

Lo ha riferito il ministero della Salute annunciando la fine delle operazioni di soccorso.

Se ne è parlato anche su altri media

"Nella zona in cui mi trovo sono stati recuperati finora 8 cadaveri", ha riferito il soprintendente di polizia di Karachi, Sohail Akhtar. Il volo era partito da Lahore e stava per atterrare quando, secondo una prima ricostruzione, è precipitato a causa di un guasto tecnico. (AGI - Agenzia Italia)

Testimoni hanno riferito che l'Airbus A320 ha tentato di atterrare due o tre volte prima di schiantarsi in una zona residenziale vicino all'aeroporto internazionale di Jinnah. Lo riferisce Abdul Sattar Kokhar, portavoce dell'Autorità dell'aviazione civile del paese. (Tuttosport)

Secondo Abdullah Hafeez, il portavoce della Pakistan International Airlines, la compagnia di bandiera pakistana a cui apparteneva l'aereo precipitato, "dire qualsiasi cosa in questo momento sarebbe prematuro. (Today)

Ne ha dato notizia l’emittente Geo, citando l’Autorità per l’aviazione civile del Paese, secondo cui lo schianto è avvenuto «un minuto prima dell’atterraggio». Alcuni testimoni hanno riferito che l’Airbus A320 ha tentato di atterrare due o tre volte prima di schiantarsi in una zona residenziale vicino all’aeroporto internazionale di Jinnah. (CronacaSocial)

Aereo precipitato in Pakistan. La notizia è stata confermata dalla compagna aerea. Di seguito uno dei video girati pochi minuti dopo il drammatico incidente aereo. (News Mondo)

Doveva essere una giornata di festa in Pakistan, dove era stato appena riaperto il traffico aereo interno dopo il lockdown per il coronavirus. Morte quasi tutte le 99 persone a bordo e, si teme, di molte altre, intrappolate tra le macerie delle case distrutte nello schianto. (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti