Il presidente israeliano Rivlin avvia le consultazioni con i partiti per la formazione del governo

Il presidente israeliano Rivlin avvia le consultazioni con i partiti per la formazione del governo
Sputnik Italia ESTERI

Secondo il canale televisivo israeliano 12, la Arab Joint List, la lista comune dei partiti arabi, intenderebbe invece rifiutare di suggerire qualsiasi candidato per la formazione della coalizione.

Il Presidente israeliano Reuven Rivlin ha iniziato stamane, lunedì 5 aprile, le consultazioni con i rappresentanti dei partiti politici in parlamento per affidare a uno di loro la formazione di un nuovo governo, mentre il Paese continua il suo lungo periodo di instabilità politica privo di una coalizione praticabile. (Sputnik Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Giornata pesante per il premier israeliano Benjamin Netanyahu, impegnato in delicatissimi negoziati per la formazione di un nuovo Governo. Netanyahu si dice vittima di una caccia alle streghe (RSI.ch Informazione)

In aula a Gerusalemme, davanti allo stesso Netanyahu, il procuratore ha spiegato che il primo ministro ha cercato "vantaggi impropri da parte dei proprietari dei principali media in Israele per far avanzare i suoi affari personali". (Antimafia Duemila)

«È un tentato colpo di mano contro un primo ministro eletto», ha ribadito Netanyahu dopo aver ricordato che la magistratura non aveva l’ordine scritto del Procuratore generale Avichai Mandelblit di indagare. (Corriere del Ticino)

In Israele stallo nelle consultazioni per la formazione del governo

Aprendo le consultazioni, il capo di Stato ha ribadito l’intenzione di dare l’incarico a colui che ha maggiori possibilità di successo nel mettere insieme una coalizione di governo. Gideon Saar, leader di New Hope, tuttavia, è favorevole a un accordo a rotazione tra Lapid e Bennett. (EOS Sistemi avanzati scrl)

L'uomo d’acciaio. Al termine dell'udienza Netanyahu, su Facebook, è passato al contrattacco con un intervento dai toni emotivi. L'ha anche accusata di "aver cercato di abbattere un premier forte di Destra, di aver tentato un colpo di mano istituzionale". (laRegione)

“L’obiettivo della procedura stabilita dalla legge – ha detto Rivlin durante le consultazioni trasmesse in diretta – è quello di portare alla formazione di un governo che ottenga la fiducia della Knesset eletta dalla popolazione. (israele.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr