Napoli, Osimhen dimesso da clinica: ​riposo a casa per almeno 15 giorni

Napoli, Osimhen dimesso da clinica: ​riposo a casa per almeno 15 giorni
Il Mattino SPORT

Piero Volpi, oltre al personale del Niguarda di Milano, per la preziosa e immediata collaborazione in occasione dell'infortunio dell'attaccante azzurro»

L'attaccante nigeriano, infortunatosi domenica scorsa a San Siro per uno scontro aereo con Skriniar, ha riportato la frattura dello zigomo e dell'osso orbitale sinistro.

Osimhen è stato operato martedì scorso.

Victor Osimhen è stato dimesso dalla clinica Ruesch a Napoli ed è rientrato a casa dove osserverà un periodo di riposo di almeno 10-15 giorni. (Il Mattino)

La notizia riportata su altre testate

"Victor Osimhen nella mattinata di oggi è stato dimesso dalla clinica Ruesch ed è rientrato a casa dove osserverà un periodo di riposo di almeno 10/15 giorni. (Tuttosport)

LEGGI ANCHE > > > Incredibile Napoli: il gesto di Spalletti fa infuriare lo Spartak Mosca. Spalletti ha dovuto fare a meno di Osimhen, Anguissa, Insigne, Politano e Demme contro lo Spartak Mosca. (SerieANews)

Al termine del periodo di riposo, le condizioni dell’attaccante nigeriano saranno rivalutate. Victor Osimhen è stato dimesso stamattina dalla clinica Ruesch – dove è stato operato dal Prof. Tartaro – e osserverà un periodo di riposo, a casa, di almeno 10/15 giorni. (IlNapolista)

Osimhen dimesso dalla clinica: le tappe del rientro

In sala operatoria tra zigomo e orbita dell’occhio sinistro gli sono state applicate sei placche e diciotto viti di titanio. "Ciao Victor, in bocca al lupo e spero di vederti presto in campo - ha detto l’interista in un video - (La Gazzetta dello Sport)

ictor Osimhen è tornato a casa. L’attaccante nigeriano del Napoli è stato dimesso nella giornata di giovedì dalla clinica Ruesch, dove era ricoverato da lunedì, all’indomani del terribile scontro con il difensore dell’Inter Milan Skriniar costato al centravanti la frattura dello zigomo sinistro e dell’orbita. (Virgilio Sport)

Osimhen infortunio rientro. La prognosi di circa novanta giorni è stata un brutto colpo, ma le ultime novità fanno tirare quantomeno un sospiro di sollievo. (SpazioNapoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr