Green pass lavoro, linee guida PA: orari, controlli, smart working

Green pass lavoro, linee guida PA: orari, controlli, smart working
Adnkronos ECONOMIA

GREEN PASS E ORARI. Per evtare un numero eccessivo di personale ai punti di accesso e di verifica del possesso del green pass, ogni amministrazione dovrà provvedere ad ampliare le fasce di ingresso e di uscita dalle sedi di lavoro del personale alle proprie dipendenze.

Gli utenti hanno bisogno del Green pass?

LAVORATORE SENZA GREEN PASS, COSA SUCCEDE. Linea dura per i dipendenti pubblici che saranno sorpresi sul luogo di lavoro senza green pass

GREEN PASS, CHI CONTROLLA. (Adnkronos)

Su altri giornali

E il "No Dad Day" richiede tutte le autorizzazioni previste per uno sciopero nei servizi essenziali? sit in digitali e i flashmob sono cortei digitali? (la Repubblica)

Vediamo con precisione come si conciliano le regole su smart working e Green Pass nel pubblico e nel privato. Linee Guida Green Pass, modello e regole 11 Ottobre 2021 Niente obbligo di Green Pass per chi lavora in smart working. (PMI.it)

Il 15 ottobre entra in vigore l’obbligo di green pass per i lavoratori. E chi non ha il pass può chiedere lo smart working per questo motivo? (Sky Tg24 )

Smart working nella PA con accordo individuale e diritto alla disconnessione

Grazie alle vaccinazioni l'Italia recupera una nuova normalità, fatta di relazione, innovazione ed efficienza dei servizi a cittadini e imprese "Con le linee guida sul green pass, adottate oggi dal Presidente Draghi con Dpcm, e con il mio decreto sul rientro in presenza, si completa la cornice per garantire dal 15 ottobre il ritorno della Pubblica amministrazione alla sua piena operatività, a partire dagli sportelli e dal back office. (IL GIORNO)

e su quali mansioni possano essere ancora svolte da casa una volta che il periodo di emergenza sarà terminato C'è però incertezza tra i lavoratori su come ci si debba comportare una volta che lo smart working così come portato avanti sino ad ora sarà accantonato (dal 3 gennaio 2022). (HDblog)

… e il contratto collettivo. Il quadro sarà completato, prosegue il sito della Funzione pubblica, “dalla disciplina in materia di lavoro agile che ARAN e sindacati stanno elaborando nell’ambito del tavolo contrattuale in corso e che, al momento, vede aperto il confronto sui seguenti temi: la definizione di lavoro agile; l’accesso; l’accordo individuale; relazioni sindacali; fasce di contattabilità e disconnessione; trattamento economico”. (Ipsoa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr