Mario Draghi, l'indiscrezione: dà del "tu" soltanto a Giancarlo Giorgetti e Renato Brunetta

Mario Draghi, l'indiscrezione: dà del tu soltanto a Giancarlo Giorgetti e Renato Brunetta
Liberoquotidiano.it INTERNO

19 febbraio 2021 a. a. a. Giancarlo Giorgetti e Renato Brunetta i più fortunati del governo.

I due neo ministri del centrodestra non vantano solo di sedere alla destra di Mario Draghi, ma godono anche di un rapporto "privilegiato".

Draghi e Giorgetti beccati così in aula: Dago-bomba, non è un caso | Guarda. Voci di corridoio imputano proprio a Giorgetti il cambio di idea del fu banchiere

Ma la vicinanza di Giorgetti a Draghi è stata visibile anche alla Camera dei deputati. (Liberoquotidiano.it)

Ne parlano anche altre testate

“Io ci credo nel Ponte sullo Stretto, so che qualcuno non è d’accordo, ma in pochi credevano nella ricostruzione del ponte di Genova e invece è stato fatto. Salvini insiste sull’importanza delle infrastrutture, così come anche il premier Draghi sembra aver fatto nelle prime impostazioni, e a suo avviso il ponte sullo stretto tra Messina e Reggio Calabria sarebbe un’occasione di crescita importanti per tutto il sud Italia. (Stretto web)

E Lirio Abbate lancia l’allarme sul pericolo che i mafiosi più pericolosi, quelli del "41 bis", approfittino del nuovo governo per ottenere premi e sconti di pena concessi agli altri detenuti. La "Variante Lega" sulla copertina del nuovo numero dell’Espresso ha l’aspetto di un Giano bifronte: da una parte Matteo Salvini, dall’altra Giancarlo Giorgetti (L'Espresso)

Che ha anche sottolineato: "Penso che la linea Draghi sia in perfetta sintonia con la nostra esigenza di accogliere chi merita accoglienza, ma di considerare le frontiere italiane come frontiere europee. (Fanpage.it)

Salvini, tutto pur di stare con Draghi: i migranti sbarcano e addio Flat Tax

«Ho apprezzato molto il coraggio avuto dalla Meloni, scelta che evita a milioni di italiani di restare orfani di qualcuno che ne ne interpreti il malessere per questa operazione imposta dall'alto. Eppure il Carroccio ha festeggiato il nuovo premier per il suo impegno contro l'austerity nel Recovery fund. (Liberoquotidiano.it)

Intanto, da questo proficuo incontro posso testimoniare la quadra trovata sul grande tema delle infrastrutture, nello specifico l’alta velocità ferroviaria, il sostegno ai porti siciliani e il ponte sullo Stretto» «Sono molto soddisfatto dell’esito del lungo incontro tra il gruppo dirigente della Lega siciliano, il segretario Matteo Salvini e il presidente Musumeci. (Gazzetta del Sud - Edizione Sicilia)

Fatto sta che ormai si è perso il conto delle abiure, tanto da rendere arduo stabilire chi si stia maggiormente snaturando tra i partiti pur di stare all’interno della maggioranza che sostiene Mario Draghi (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr