Irpef, si cambia: aliquote e scaglioni ridotti a quattro: quanto si paga in base alle fasce di reddito

Irpef, si cambia: aliquote e scaglioni ridotti a quattro: quanto si paga in base alle fasce di reddito
Corriere dell'Umbria INTERNO

25 novembre 2021 a. a. a. Cambia l'Irpef dopo l'accordo raggiunto tra i partiti della maggioranza che sostiene il Governo Draghi.

Queste le novità principali: passa dalle 5 aliquote attuali a 4, con la cancellazione del prelievo al 41%, e il conseguente l’allargamento della platea dell’ultimo scaglione, che partirà dal 55.000 euro, su cui sarà applicata un’imposizione del 43%.

Legge di bilancio, Draghi: "Continuare a crescere"

Queste nel dettaglio le nuove aliquote Irpef, passate appunto da 5 a 4. (Corriere dell'Umbria)

Su altre fonti

L'incognita sull'aliquota del 38%. In questa maniera, l'unico ritocco verso l'alto riguarderebbe i contribuenti che si trovano nella fascia reddituale compresa tra 50 e 55 mila euro, alla quale si applica un'aliquota al 38% ma che da domani passerebbero al 43%. (il Giornale)

L’accordo sarà poi introdotto con un emendamento del Governo alla manovra: il provvedimento è all’esame del Senato, in prima lettura. Le risorse che servirebbero oscillano tra i due e i due miliardi e ottocento milioni (Il Sole 24 ORE)

E’ ovvio che si può fare di più, ma è iniziata una nuova fase che deve portare a una progressiva riduzione della pressione fiscale. Bisogna andare avanti perché meno tasse significa più crescita, ridurre il costo del lavoro, e significa anche avere più soldi nelle buste paga dei lavoratori” (LaPresse)

Irpef 2022, quattro aliquote e scaglioni. Fino a mille euro in più in busta paga

(LaPresse) – In vista della discussione parlamentare sulla Legge di Bilancio, il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, insieme al Ministro dell’Economia Daniele Franco e al Ministro per i Rapporti col Parlamento Federico D’Incà, incontrerà la prossima settimana a Palazzo Chigi i capigruppo parlamentari e i capi delegazione delle forze politiche di maggioranza. (LaPresse)

La riforma però non piace a Confindustria e sindacati, che chiedono un confronto al governo. Tasse, accordo nella maggioranza sulla riforma del fisco. (Virgilio Notizie)

Infine per i contribuenti con reddito oltre i 75 mila euro, per i quali l’aliquota Irpef applicata è del 43% Per i Contribuenti con reddito tra 15.001 e 28 mila euro l’aliquota Irpef prevista per i contribuenti era del 27%. (Il Giorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr