Sky, l’impatto della Serie A a Dazn: che cosa cambia per il tifoso e il nodo costo del lavoro

Sky, l’impatto della Serie A a Dazn: che cosa cambia per il tifoso e il nodo costo del lavoro
Corriere della Sera SPORT

Dazn assicura che bastano 8 megabit al secondo per vedere le partite senza interruzioni, uno standard minimo che copre il 95% della popolazione

Sky ha offerta circa 30 milioni in meno all’anno rispetto al triennio precedente, 750 contro 780, contro gli 840 della cordata Tim-Dazn.

Cosa bisogna sapere di Fausta Chiesa. Ma al netto delle questioni in punta di diritto resta l’apprensione.

Perché ha ritenuto che il campionato abbia perso un po’ di valore anche rispetto all’emergenza economica e sociale che stiamo vivendo. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri giornali

Ma tale eventualità pare improbabile visti i 340 milioni di euro all'anno promessi da Tim a Dazn per essere «l'operatore di telefonia e pay tv di riferimento per l'offerta dei contenuti di Dazn in Italia» (LAROMA24)

A fronte di 840 milioni di euro annui, la piattaforma di sport in streaming trasmetterà sette partite a giornata in esclusiva e altre tre gare in co-esclusiva. Dazn ha messo le mani sulla Serie A per le prossime tre stagioni. (La Lazio Siamo Noi)

Alcuni di essi, tra cui Fox, Fox Crime, National Geographic e NatGeo Wild verranno spenti del tutto, ma verranno sostituiti da altri a tema: due nuovi canali si occuperanno di documentari, altri si occuperanno di crime e serie tv in generale” L’obiettivo è centralizzare e internalizzare molte attività ritenute strategiche, dismettendo altre, con una digitalizzazione del business. (CalcioNapoli1926.it)

Niente esclusiva: così la Serie B punta ad attirare Sky e Dazn

Non si ferma alla Serie A la sfida fra Sky e DAZN in ambito diritti tv. La piattaforma streaming detentrice degli attuali diritti tv vorrebbe tentare di fare doppietta dopo essersi aggiudicata la massima serie, con l'emittente satellitare pronta a dar battaglia in attesa di capire quali saranno le caratteristiche del bando per i tre match di A in co-esclusiva. (tuttosalernitana.com)

Pre partita, in diretta dallo Stadio "Alfredo Di Stéfano" di Madrid con Edoardo Testoni Sabato 10 aprile alle 14:00 lo scontro ad alta tensione tra Lecce e SPAL. (Corriere dello Sport.it)

L’assemblea è convocata per il 14 aprile, mentre per il giorno successivo il bando per i diritti tv della Serie B potrebbe già essere a disposizione dei broadcaster. Precisazione non da poco quest’ultima, sottolinea Il Sole 24 Ore, in base alla quale ad aggiudicarsi i diritti di trasmissione delle partite possono essere contemporaneamente più soggetti. (Calcio e Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr