Calciomercato Inter, addio Hakimi | Partenza scontata, resta in Italia!

Calciomercato Inter, addio Hakimi | Partenza scontata, resta in Italia!
Calcio mercato web SPORT

Nei prossimi giorni l’Inter dovrà fare i conti con la cessione di Hakimi, sempre più vicino all’addio: può restare in Italia. Novità importanti per quanto riguarda il futuro del laterale marocchino dell’Inter, Hakimi, pronto a dire addio dopo una stagione da urlo.

Sotto la gestione di Conte, dopo un avvio non troppo esaltante, è riuscito ad essere protagonista nelle due fasi di gioco realizzando gol ed assist decisivi. (Calcio mercato web)

Su altri giornali

Oriali ha fatto un discorso alla squadra azzurra indicando le due regole fondamentali in vista dell’Europeo. L’attuale team manager della Nazionale Italiana, che deve ancora decidere se continuare la sua avventura all’Inter con Inzaghi, lavora sul gruppo del CT Mancini. (Inter-News)

Il capitano azzurro è in scadenza nel 2022 e non arrivano novità sul rinnovo: e l'Inter, secondo l'emittente, prova il colpo. Tiene banco in casa Napoli la questione legata al futuro di Lorenzo Insigne. (fcinter1908)

C’è la volontà di allungare di almeno un anno gli accordi al momento in essere fino al giugno 2022 Rinnovo in vista per Marotta, Ausilio e Baccin: Zhang punta a blindare la dirigenza nerazzurra da settembre. (Calcio News 24)

Rinnovo Marotta e Ausilio: l'Inter vuole blindare i due dirigenti. I dettagli

Rai Sport, tramite il suo giornalista Ciro Venerato, ha fatto il punto su due nomi che sembravano essere in uscita, ovvero quelli di Arturo Vidal e Matias Vecino: "Per quanto riguarda le cessioni, c'è stata un'offerta dal Messico per Arturo Vidal: l'Inter è disposta a trattare, lui un po' meno. (fcinter1908)

Altrimenti l'Inter si muoverà alla ricerca di alternative per la corsia mancina I nerazzurri però non hanno intenzione di assecondare le richieste dei Blues: la spesa massima per il colpo Emerson a oggi è di 15 milioni di euro bonus inclusi. (fcinter1908)

IMPEGNO AZZURRO – In questo momento Oriali è impegnato a svolgere il suo secondo (o primo, dipende dai punti di vista) impegno. Il dirigente ora è impegnato con l’Italia, ma svelare i suoi piani sarebbe importante per il mondo Inter (Inter-News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr