Coronavirus, il bollettino di oggi Primo maggio: 12.965 nuovi casi e 226 morti

Coronavirus, il bollettino di oggi Primo maggio: 12.965 nuovi casi e 226 morti
la Repubblica SALUTE

Sale a 2.408 il bilancio dei deceduti con 5 nuovi casi registrati in queste ultime 24 ore.

Dei nuovi positivi, informa una nota della task force della Regione Campania, 1.374 sono asintomatici, 576 i sintomatici

Ad oggi nel Lazio sono 43.295 gli attuali casi positivi, di questi sono 40.874 in isolamento domiciliare.

Oggi in Abruzzo sono 226 i nuovi positivi (ieri erano 151, giovedì 195 i nuovi positivi). (la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri media

Cala anche quello legato ai decessi, oggi a quota 226 e più basso rispetto ai 263 della giornata di ieri. Covid-19, ecco il nuovo bollettino aggiornato a livello nazionale. (Inews24)

Nella regione, da ieri, registrati altri 20 morti che portano il totale a 11.350 dall'inizio dell'emergenza legata all'epidemia di covid-19. Gli attuali positivi sono 21.776 (- 116). (Adnkronos)

I nuovi casi - età media 41 anni - sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 890 tamponi pcr molecolari e registrato 47 nuovi casi positivi. (ilmessaggero.it)

Coronavirus in Italia, il bollettino dell'1 maggio: 12.965 nuovi casi, i morti sono 226

La proiezione - ha detto il commissario straordinario all’emergenza Covid Francesco Paolo Figliulo a Porta a porta - è intorno a questo target. L'incidenza dei contagi ogni 100mila abitanti invece continua a scendere: il valore è a 146 rispetto al 152 della settimana scorsa. (Il Sole 24 ORE)

Coronavirus: i bollettini regionali. Sono 882 i nuovi positivi in Piemonte, con un tasso del 3,3% su 27.057 tamponi. Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute di oggi sabato 1° maggio 2021. (Today.it)

Nelle ultime 24 ore 12.965 nuovi positivi, contro i 13.446 di ieri. La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi - quindi molecolari più antigenici rapidi - è al 3,4% (ieri era al 3,96%). (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr