Amazon aumenta gli stipendi a 1.680 euro per i dipendenti della logistica

Amazon aumenta gli stipendi a 1.680 euro per i dipendenti della logistica
Open ECONOMIA

Amazon ha previsto un aumento dell’8% sulla retribuzione dei dipendenti che lavorano nella filiera della logistica in Italia.

Da quando è approdato in Italia, nel 2010, Amazon ha investito oltre 6 miliardi di euro.

La novità sarà attiva dal primo ottobre: lo stipendio passerà da 1.550 euro lordi al mese a 1.680 euro lordi.

I posti di lavoro attivi sono oggi più di 12.500 a tempo indeterminato, in oltre 50 siti sparsi in tutto il Paese. (Open)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Oltre agli investimenti effettuati nella rete logistica, nel 2013 Amazon ha inaugurato il Customer Service di Cagliari e ampliato la sua sede centrale corporate milanese. Per servire i clienti Amazon Prime Now e Fresh, l’azienda dispone di due centri di distribuzione urbani a Milano e Roma. (Napoli Magazine)

L’incremento retributivo sarà dell’8%, passando dagli attuali 1.550 euro lordi ai 1.680 euro lordi. Queste nuove posizioni si aggiungeranno ai 3.000 posti di lavoro a tempo indeterminato che Amazon ha già creato nel 2021 raggiungendo le 12.500 assunzioni a tempo indeterminato inizialmente previste entro la fine dell’anno. (Uomini e Trasporti)

Oltre agli investimenti effettuati nella rete logistica, nel 2013 Amazon ha inaugurato il Customer Service di Cagliari e ampliato la sua sede centrale corporate milanese. “Siamo orgogliosi di annunciare che stiamo incrementando la retribuzione d’ingresso in tutta la nostra rete logistica. (Piacenza Online)

Amazon aumenta dell’8% gli stipendi dei propri dipendenti

Amazon aumenta dell’8% la retribuzione di ingresso dei dipendenti della rete logistica. Oltre agli investimenti effettuati nella rete logistica, nel 2013 Amazon ha inaugurato il Customer Service di Cagliari e ampliato la sua sede centrale corporate milanese (La Sicilia)

Dal suo arrivo, nel 2010, sul territorio italiano, Amazon ha investito oltre 6 miliardi di euro, creando più di 12.500 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato, in oltre 50 sedi sparsi in tutta Italia. (leggo.it)

Amazon Italia, dopo un’enorme lotta tra i sindacati che rivendicavano le norme del contratto collettivo nazionale iniziata il 15 settembre 2021, ha iniziato ad alzare gli stipendi. L’azienda americana ha poi fatto partire il nuovo sito AboutAmazon che offre una grandissima panoramica dei possibili lavori offerti da Amazon (DR COMMODORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr