Gianni Avvisato, ucciso a Comeana: chi era la vittima dell'omicidio

Gianni Avvisato, ucciso a Comeana: chi era la vittima dell'omicidio
La Nazione INTERNO

Poco prima di morire è stato visto discutere con due persone che poi sono riuscite a fuggire

Negli ultimi tempi sembra si occupasse anche di bar e ristorazione.

Carmignano (Prato), 24 novembre 2021 - Era stato gestore di una palestra a Poggio a Caiano Gianni Avvisato, il 38enne che è stato ucciso con un colpo di pistola a Comeana, frazione di Carmignano, in provincia di Prato, nel pomeriggio di mercoledì 24 novembre. (La Nazione)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I carabinieri sono sulle tracce dell'uomo dopo l'interrogatorio del primo presunto omicida del 38enne arrestato ieri nella notte. (Il sito di Firenze)

Le ultime parole: «Mi hanno sparato, salvatemi». Raccontano i testimoni di averlo sentito gridare terrorizzato quel ragazzone che non aveva paura di nessuno. Forse sono stati due ex amici. (Corriere della Sera)

Nel passato del presunto killer, ci sarebbero spaccio, rapine e omicidi: una conoscenza con la legge la sua iniziata 1987 a Prato quando, per una vicenda sentimentale, uccise il boss della mafia catanese Agostino Mirabella Sarebbe lui, secondo gli inquirenti, ad aver freddato Avisato dopo averlo raggiunto nel suo appartamento di Comeana (Fanpage)

Muscoli, tatuaggi e quella vita borderline

Sul suo corpo, rimasto a terra in una strada senza uscita, presso gli edifici di via Boccaccio, il segno evidente di ferite di arma da fuoco. L’uomo avrebbe avuto il tempo di dire “mi hanno sparato” ad alcuni amici accorsi dopo aver udito uno o più colpi di arma da fuoco nelle vicinanze. (Report Pistoia)

E’ stato lui – secondo la ricostruzione degli investigatori – a sparare a Gianni Avvisato, 38 anni, sulla porta della sua abitazione in via Boccaccio a Comeana, tranquilla frazione residenziale di Carmignano (La Nazione)

Aveva cambiato diverse case negli ultimi anni. E adesso sarebbe stato lo stesso Marrucci a uccidere il figlio di quel Giovanni che gli avrebbe fatto da "tassista" (La Nazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr