Il mantra "non a tutti i costi" per UniCredit

LA NAZIONE ECONOMIA

I francesi non piacciono molto a Fabio Petri, che li ha avuti come partner in ArtigianCassa

Ormai è diventato il mantra, in questa campagna elettorale intrecciata con la trattativa tra Ministero dell’Economia e UniCredit, con l’ausilio di Mediocredito Centrale e Amco, per l’acquisizione di Banca Monte dei Paschi.

La crisi di questi anni ha certificato che l’Italia riparte solo se ripartono le piccole imprese, che rappresentano il 95% del tessuto produttivo del Paese". (LA NAZIONE)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nel frattempo accelera la trasformazione in digitale del settore bancario «L’interesse di Unicredit è comprensibile: Mps ha molto valore da esprimere, per questo non può essere trattata come un’azienda decotta. (FIRST CISL)

Giù le mani dalla storia di Siena, dal lavoro e dal risparmio degli Italiani Così interviene Tommaso Marrocchesi Marzi, candidato del centrodestra alle elezioni suppletive della Camera. (SienaFree.it)

Piccini: "Brutto segnale la mancanza di notizie". SIENA. “Ormai è da qualche giorno che le notizie sul Monte scarseggiano insieme a quelle sul data room. (Il Cittadino on line)

La sinistra risponda dei suoi danni senza mettere a rischio il futuro di milioni di lavoratori e famiglie." A Siena si vota il 3 e 4 ottobre per le elezioni suppletive: visto che il PD è protagonista assoluto del disastro Mps, che cosa ne dice il candidato Enrico Letta? (SienaFree.it)

"Le scienze della vita a Siena sono un’eccellenza mondiale - è l’incipit del titolare del dicastero per lo sviluppo -. Prima tappa a Pontignano, alla Conferenza italo-inglese, dove si è intrattenuto con il ministro britannico per l’industria Kwasi Kwarteng e con Rino Rappuoli. (LA NAZIONE)

L’acquisizione da parte di banca Unicredit vorrebbe dire la fine di una banca storica. “Il marchio Mps ha l’obbligo di essere tutelato, la sua perdita potrebbe costituire un danno non soltanto industriale ma per tutta la città di Siena”. (Siena News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr