Rapina in pizzeria, banditi incappucciati puntano il fucile contro i bambini

Rapina in pizzeria, banditi incappucciati puntano il fucile contro i bambini
Il Messaggero INTERNO

«Incastrati da un tatuaggio». Roma, rapina una tabaccheria e porta via cento biglietti “Gratta e Vinci”: arrestato a Ostia. Al tavolo anche due donne, entrambe con in braccio due bimbe piccole.

Momenti di terrore sabato sera a Casavatore in provincia di Napoli.

Nessuno scrupolo da parte dell'uomo nel minacciare con l'arma anche un avventore che sedeva a fianco di un bambino.

Due rapinatori incappucciati e a volto coperto hanno fatto irruzione in una pizzeria, portando via l'incasso e poi uno dei malviventi ha puntato il fucile contro i clienti, per farsi consegnare denaro, orologi e gioielli. (Il Messaggero)

La notizia riportata su altri media

Nelle immagini, riprese dalle telecamere del locale, si vedono i due rapinatori che entrano nella sala mentre i clienti sono ai tavoli e armati di kalashnikov e fucile a pompa rubano un bracciale d’oro e 2 orologi, un Rolex e un Tudor. (anteprima24.it)

L'uomo punta il fucile contro uno degli adulti, un ragazzo si sfila l'orologio e lo posa sul tavolo mentre una donna fa lo stesso con un braccialetto (Sky Tg24 )

La rapina è avvenuta nella serata di sabato all’interno di un ristorante dove erano presenti diverse famiglie con bambini al seguito. Alcune fasi della rapina sono state catturate dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza del locale e sono state diffuse da Internapoli e Nanotv. (Open)

Napoli, rapina choc al ristorante: banditi con i fucili tra famiglie e bambini VIDEO

Nelle immagini delle telecamere interne il terrore delle famiglie | CorriereTv. Non si sono fatti scrupolo della presenza di numerosi bambini i rapinatori che hanno fatto irruzione sabato scorso nella pizzeria “Un posto al Sole” sulla circumvallazione esterna di Casavatore, in provincia di Napoli (Corriere del Mezzogiorno)

Perché i rapinatori non si sono limitati a prelevare l’incasso, ma hanno minacciato i presenti tavolo per tavolo perché consegnassero denaro, orologi e gioielli. (Corriere del Mezzogiorno)

Per mettere a segno una rapina sono entrati con i fucili spianati in un ristorante a Casavatore, in provincia di Napoli e hanno minacciato le famiglie con bambini sedute al tavolo puntandgli le armi addosso. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr