Quirinal party 12/01/22 – Letta e Salvini, accordo in vista?

Quirinal party 12/01/22 – Letta e Salvini, accordo in vista?
Radio Popolare INTERNO

“Facendo il nome di Mattarella mettete in difficoltà Conte” hanno urlato alcuni deputati ai colleghi favorevoli al bis.

Un piano rischioso per quel che resta del centrosinistra, figlio della paura di perdere tutto. Leggi anche:. Quirinal Party 11/01/22. Quirinal Party 10/01/22. Quirinal Party 07/01/22. Quirinal Party 05/01/22

Pd e 5 Stelle da soli non eleggono nessuno e allora il piano consisterebbe nel coinvolgere Salvini. (Radio Popolare)

Ne parlano anche altri media

Per il segretario Pd, in costante contatto telefonico con Giuseppe Conte, il no a Berlusconi rimane granitico. Il segretario dem, che è legato da una storica amicizia a Gaetano Quagliariello (attivissimo negli ultimi giorni) aspetta alla finestra, puntando sul possibile “piano B” degli avversari (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Il punto è che sia Salvini che la Meloni mirano a elezioni anticipate. Il voto è segreto ma c'è modo di renderlo riconoscibile, scrivendo Berlusconi Silvio, Silvio Berlusconi o S. Berlusconi a seconda del partito d'appartenenza, così da sapere immediatamente quanti azzurri, salviniani o meloniani hanno tradito nell'urna. (Liberoquotidiano.it)

Neanche nei momenti più difficili. E se non difficile, questa partita per il generalone romano Gianni Letta è quanto meno delicata. (La Repubblica)

Quirinale, il Pd gela Salvini: "Finché c'è Berlusconi, il dibattito resta congelato"

Si chiama Diario Politico, è gratis, e per iscriversi basta andare qui ). Il fatto è che Berlusconi non ci sente. Il dirigente grillino l’ha capito nel momento in cui ha provato a chiedere a Fedele Confalonieri se dietro la candidatura di Silvio Berlusconi al Quirinale ci fosse un «piano b». (Corriere della Sera)

Ma il segretario dei dem Enrico Letta avverte la Lega che finché il nome di Berlusconi è sul tavolo nessuna trattativa è possibile. Ma il Pd gela il segretario della Lega: "Finché il centrodestra ha una posizione ufficiale attorno a Berlusconi, il dibattito resta congelato". (La Repubblica)

Roma, 12 gen La proposta di Matteo Salvini su un governo dei leader "sembra nient'altro che un posizionamento tattico, un modo per buttare la palla in tribuna in un momento in cui il dibattito nel centrodestra è congelato dalla presenza in campo di Silvio Berlusconi". (La Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr