Tragedia del Mottarone, la zia in Israele: "Non abbiamo rapito Eitan, non avevamo scelta"

Tragedia del Mottarone, la zia in Israele: Non abbiamo rapito Eitan, non avevamo scelta
Trentino INTERNO

Lo abbiamo riportato a casa, così come i genitori volevano per lui".

"Non lo abbiamo rapito, lo abbiamo riportato a casa", ha spiegato aggiungendo che quella è una parola che "non useremo".

"Siamo stati obbligati, non avevamo più saputo quali fossero le sue condizioni mentali e di salute".

Gali Peleg ha poi detto che la custodia alla zia paterna "risulta irregolare"

Così Gali Peleg, zia materna di Eitan in Israele, si è riferita nell'intervista a Radio 103 all'arrivo del piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone nel Paese. (Trentino)

La notizia riportata su altri media

(LaPresse) – “Siamo stanchi di attacchi ingiustificati e vogliamo rimettere ordine in una situazione in cui non esiste nessuno nonno maltrattante: è una vicenda di 20 anni fa e la stessa nonna ha ridimensionato l’accaduto. (LaPresse)

“Ma Eitan non è tornato a casa. Le sue cugine che lo aspettavano per cena e per condividere con lui la giornata sono preoccupate, non capiscono perché Eitan non è tornato a casa” (LaPresse)

Secondo la prima cittadina del comune sul Lago Maggiore, la zia Aya nutriva già da un po’ delle preoccupazioni sugli atteggiamenti della famiglia materna La suora ha sottolineato poi il legame con la zia Aya: “Le è davvero molto attaccato, per lui è un punto di riferimento fondamentale”. (Il Fatto Quotidiano)

«Eitan rapito», portato in Israele dal nonno il bambino sopravvissuto alla tragedia del Mottarone. La procura di Pavia apre inchiesta per sequestro di persona

"Dovete capire, questo è un bambino i cui genitori sono stati sepolti qui in Israele, è con una famiglia che conosce, non è solo "Continuava ad eccitarsi e diceva che era con la sua famiglia, tutti lo abbracciavano e lui abbracciava tutti noi, era sulle nuvole". (Adnkronos)

A dirlo è una vicina di casa degli zii paterni a cui era stato affidato il piccolo Eitan, l’unico sopravvissuto alla tragedia della funivia del Mottarone, che ieri è stato portato in Israele dal nonno materno. (Gazzetta del Sud)

CRONACA Funivia Mottarone, legale della famiglia di Eitan: «Quanto. TORINO Mottarone, altri 11 indagati per l'incidente alla funivia che ha. MOTTARONE Funivia Mottarone, le immagini del momento della caduta della cabina. (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr