Il Canone Rai uscirà dalla bolletta: Draghi smonta la riforma di Renzi

Corriere della Sera ECONOMIA

E Draghi ha accettato di cancellare il canone Rai dalla bolletta elettrica.

Il Canone Rai torna all’antico.

Pagamenti Canone Rai 2021, dalle scadenze alle esenzioni: ecco chi può non pagare di Diana Cavalcoli. Il Canone Rai e gli impegni presi con il Pnrr Il governo italiano ha infatti preso formalmente l’impegno con l’Unione europea di cancellare il pagamento diretto in bolletta del Canone Rai.

Il Canone Rai in bolletta da Renzi a Draghi Come detto, per il Canone della Rai gli italiani pagano 9 euro al mese per 10 mesi direttamente in bolletta elettrica: la riforma era stata introdotta dal governo Renzi a fine 2015 per sopperire all’endemica evasione sull’imposta per la tv pubblica: costava 113 euro all’anno, ma in pochi pagavano davvero

La riforma Renzi sul canone e la controriforma di Draghi La riforma voluta dell’allora presidente del Consiglio Matteo Renzi sta per essere accantonata dall’attuale premier, Mario Draghi, anche se gran parte della spinta a far uscire il canone televisivo dalla bolletta arriva dalla Ue. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre fonti

Il Governo Draghi si è impegnato a cancellare l’addebito in bolletta del canone RAI. L’imposta sul canone Rai era stata introdotta nel 2015 dal Governo Renzi per fronteggiare l’evasione di questa imposta. (Proiezioni di Borsa)

I dettagli. Sono tante le forze politiche a scendere in campo per quanto riguarda l’esclusione del canone Rai in bolletta. (Consumatore.com)

I possibili scenari. Quella dell’abolizione del Canone Rai in bolletta, al momento in cui scriviamo, resta solo un’ipotesi. Il Canone Rai rientrerebbe a pieno titolo in queste voci da cancellare. (Milanoevents.it)

– Novità per quanto riguarda il tanto discusso canone Rai che potrebbe essere escluso dal pagamento all’interno della bolletta elettrica. Ovviamente, tra queste somme si fa riferimento anche al canone Rai. (NewSicilia)

E’ stato promesso all’Europa di rimuovere “il requisito per i fornitori di riscuotere oneri non collegati al settore energetico”. Il governo lo ha scritto nel Pnrr, come ha chiesto l’Europa nell’ambito della concorrenza, e la questione potrebbe essere affrontata nel prossimo disegno di legge. (Informa)

Prima di togliere il canone dalla bolletta, però, l’esecutivo sta riflettendo su come fare a garantire lo stesso gettito. La riforma infatti infatti era stata posta in essere dal Governo Renzi nel 2015 ed era finalizzata ad abbattere l’evasione fiscale. (TGNEWS24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr