Le probabili formazioni di Torino-Parma: Colombi ancora tra i pali, Sanabria con Belotti

Le probabili formazioni di Torino-Parma: Colombi ancora tra i pali, Sanabria con Belotti
TUTTO mercato WEB SPORT

Per il resto, si va verso la conferma della formazione che ha perso contro il Napoli, con il terzetto difensivo Izzo-Nkoulou-Bremer e il tandem offensivo Belotti-Sanabria.

COME ARRIVA IL PARMA - Ipotizzabili molto cambi rispetto alle ultime sfide di campionato, con alcuni big che rischiano il posto.

In porta Colombi pare aver definitivamente scalzato Sepe, e contro il Torino sarà ancora titolare

Punterà certamente su Rincon, mentre Baselli è il grande favorito per agire da regista e per l’ultimo posto è ballottaggio Lukic-Linetty. (TUTTO mercato WEB)

Su altri media

Entrambi cercheremo di farlo, loro stanno lottando per un obiettivo per cui dobbiamo essere consapevoli che loro penseranno di trovare una squadra senza obiettivi ma noi non possiamo assolutamente permettercelo. (Corriere dello Sport.it)

Portieri: Colombi, Rinaldi, Sepe;. Difensori: B. Alves, Bani, Busi, Dierckx, Gagliolo, Laurini, Osorio, Pezzella;. Tornano Kucka e Gagliolo mentre rimangono indisponibili Conti, Mihaila e Man. (Calcio News 24)

La redazione di Toro News si associa al Presidente Urbano Cairo e a tutto il Torino Football Club nell'esprimere le più sentite condoglianze alla moglie, signora Rita, al figlio Roberto e alla nuora Claudia (Toro News)

Nicola: “Contro il Parma non è una finale, sono solo 3 punti”

Ogni ambiente ha valori più radicati di altri e se noi li seguiremo potremo fare cose importanti" CONTRO IL PARMA: "OGNI TAPPA È FONDAMENTALE". Contro il Parma si potrà vedere il tridente? (Toro News)

Questa squadra ha dimostrato grandissimi valori: se noi seguiamo questi valori, possiamo fare cose importanti" "Pensiamo che abbiamo sei partite, ogni gara è importante. (Torino Granata)

«Contro il Parma in palio ci sono “solo” tre punti, non è una finale». Sarà la prima volta senza il regista arrivato a gennaio dall’Udinese e che ha migliorato molto le cose là in mezzo (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr