Roma, l'Europa è adesso

Pagine Romaniste SPORT

La Roma non avrà Mkhitaryan, che spera di esserci mercoledì prossimo contro il Feyenoord, ma ha recuperato tre giocatori: Zaniolo, Smalling e Karsdorp.

La Roma è partita ieri pomeriggio per Torino con una certezza: perdere o pareggiare è esattamente la stessa cosa, per andare in Europa League senza aspettare gli scivoloni di Fiorentina e Atalanta.

Corriere dello Sport (R.Maida) – Conta come una finale, anche se non è LA finale. (Pagine Romaniste)

Ne parlano anche altre testate

Penso che debbano semplicemente scendere in campo e divertirsi giocando il calcio che hanno giocato per tutta la stagione Sì penso che la scorsa stagione sia stata un po’deludente, soprattutto dopo che nella prima avevo giocato sempre. (RomaNews)

Ora l'obiettivo, secondo Mourinho, "è dimenticare il fatto che potremmo vincere il nostro primo trofeo UEFA" "Le finali sono 50-50 ma faremo del nostro meglio per portarla a 51-49 per noi". (Sport Mediaset)

"Sono orgoglioso perché è sempre stato uno dei miei obiettivi principali: arrivare in finale, soprattutto in Europa - ha continuato -. Sappiamo che è molto importante e faremo il possibile perché i tifosi meritano sicuramente questo trofeo". (La Sicilia)

“Quella passata è stata deludente soprattuto dopo che nella prima avevo sempre giocato. Smalling ha parlato della finale di Conference League e di come Mourinho prepara queste partite. (ForzaRoma.info)

E' il primo tecnico ad aver raggiunto tutte le finali Uefa. Dobbiamo solo pensare alla finale e all'avversario che affrontiamo, e dimenticarci la storia della Roma. (ForzaRoma.info)

Il secondo tempo. Continua ad alzare il pressing la Viola, che non si accontenta dell’1-0 e cerca il raddoppio. Verso il finale del primo tempo si infiamma la gara e Chiffi è costretto ad ammonire Igor e Kean. (Calcio In Pillole)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr