Coronavirus, in Sicilia 655 nuovi casi: a Messina tre morti e +129 contagi

Coronavirus, in Sicilia 655 nuovi casi: a Messina tre morti e +129 contagi
MessinaToday INTERNO

Sono 655 i nuovi contagi registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore.

Sono 13.764 i nuovi contagi da Covid in Italia (ieri 12.448), secondo i dati del ministero della Salute.

Mentre gli altri si riferiscono ai giorni 14, 23 e 24 novembre e uno al 2 ottobre.

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 649.998 tamponi, con un tasso di positività del 2,1%

Nei reparti ordinari ci sono 335 persone ricoverate (-6 rispetto a ieri), e in terapia intensiva 41 (-1) con 2 soli nuovi ingressi. (MessinaToday)

Su altri media

Sul fronte ospedaliero sono adesso 376 ricoverati, con 8 ricoverati in meno rispetto a ieri, in terapia intensiva sono 41, esattamente come ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province. Palermo con 69 casi, Catania 206, Messina 129, Siracusa 60, Ragusa 62, Trapani 46, Caltanissetta 37, Agrigento 33, Enna, 13 (Grandangolo Agrigento)

A Floridia sono oggi 83 gli attuali positivi (-1). Il totale degli attuali positivi è di 181. (SiracusaOggi.it)

I guariti sono 444 mentre le vittime sono 5 e portano il totale dei decessi a 7.173. Sul fronte ospedaliero sono adesso 376 ricoverati, con 8 ricoverati in meno rispetto a ieri, in terapia intensiva sono 41, esattamente come ieri (il Fatto Nisseno)

Contagi stabili - Cronaca - TGR Sicilia

Sono 655 i nuovi casi di Covid19 registrati nell’isola a fronte di 28.753 tamponi processati in Sicilia. Il nuovo dato tiene conto dei 7 nuovi positivi, tra cui anche 6 bambini ed 1 adulto, in occasione dello screening di massa fatto presso il Piazzale Mongibello (BlogSicilia.it)

Da ieri i morti sono stati 5 nell'isola. Sono 655 i nuovi contagi da Coronavirus oggi 25 novembre 2021 in Sicilia, secondo i dati Covid-19 dell'ultimo bollettino della Regione. (Adnkronos)

I guariti sono 444 mentre le vittime sono 5 e portano il totale dei decessi a 7.173. Gli attuali positivi sono 11.304 con un aumento di 206 casi. (TGR – Rai)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr