Supermercati aperti a Pasqua 2021: ecco dove. Negozi, l'allegato 23 in Pdf

QUOTIDIANO.NET INTERNO

“Ogni socio imprenditore decide in autonomia gli orari dei punti vendita”.

Il piano di chiusure per Pasqua e Pasquetta, fanno sapere dall’azienda, "sarà conforme alle disposizioni decise dalle ordinanze regionali“.

Ecco una guida per capire cosa potremo acquistare nei due giorni di festa e lockdown morbido.

Per Pasqua e Pasquetta si ipotizza un calo di fatturato del 60%

Chiusi in entrambi i giorni i negozi di Famila; chiusi a Pasqua, aperti a Pasquetta per mezza giornata i supermercati Lidl (ecco come verificare i turni, https://www. (QUOTIDIANO.NET)

Se ne è parlato anche su altri media

Conad e Carrefour. Per quanto riguarda la Conad non ci sono indicazioni esatte sui supermercati aperti oggi a Pasquetta La prima catena manterrà i suoi negozi attivi nella giornata odierna ma con orario ridotto, ossia dalle 8 alle 14. (OptiMagazine)

Ecco una guida per capire cosa potremo acquistare nei due giorni di festa e lockdown morbido. Sono cifre che confermano l’assoluta insufficienza di ristori e sostegni: di quelli erogati e di quelli ancora attesi” (Zoom24.it)

Esselunga, Pam, Lidl Per iniziare a sottolineare quali siano i Supermercati aperti oggi a Pasquetta, si parte da tre grandi brand come Esselunga, Pam e Lidl. (Zazoom Blog)

Traffico auto, marea di gente per strada… - Dr_Guglielmi : I supermercati sempre aperti e la gente in fila alla Caritas. Negozi, l'allegato 23 in Pdf (Di domenica 4 aprile 2021) Roma, 3 aprile 2021 - In Liguria domani, per Pasqua 2021, potremo fare la spesa nei Supermercati della Coop ; a Roma a Pasquetta con orario ridotto, per lo più tra le 8.30 e le 13. (Zazoom Blog)

Zona rossa di Pasqua: in Toscana ristoranti e bar aperti solo per l’asporto. Nella zona rossa toscana a Pasqua e Pasquetta bar, ristoranti, panifici, gastronomie, rosticcerie, gelaterie e pasticcerie possono stare aperti solo per l’asporto: dalle 5 del mattino (quando finisce il coprifuoco), fino alle 22. (Il Reporter)

Benvenuti nell’Italia delle regole zona per zona. Sono cifre che confermano l’assoluta insufficienza di ristori e sostegni: di quelli erogati e di quelli ancora attesi” (Zoom24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr