Azov, liberati i prigionieri in uno scambio con la Russia

Azov, liberati i prigionieri in uno scambio con la Russia
Altri dettagli:
ilmessaggero.it ESTERI

La Russia ha rilasciato 215 prigionieri di guerra, 205 ucraini e 10 stranieri, in uno scambio. Tra questi ci sono 108 membri del reggimento Azov della Guardia Nazionale, alcuni dei quali hanno difeso Azovstal, un'acciaieria che era l'ultima roccaforte dell'esercito ucraino a Mariupol, nell'oblast' di Donetsk, prima che la città fosse interamente occupata dalla Russia a maggio. Comandanti Azov liberati in uno scambio di prigionieri. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altri giornali

Ucraina, l'arrivo all'alba dei prigionieri liberati: c'è anche una donna incinta 22 settembre 2022 (Il Sole 24 ORE)

Questa è una vittoria assoluta per il nostro intero paese, per la nostra intera società. Oggi abbiamo 215 buone notizie. (La Nuova Sardegna)

Baci a terra e lacrime: 200 combattenti di Azov scambiati con Medvedchuk, il fedelissimo di Putin (video)

88 difensori di Azovstal e Mariupol. Sono al sicuro ora Baci a terra, braccia levate verso il cielo, qualche lacrima versata anche dai guerriglieri più ruvidi t ra la milizia di Azov che ha difeso l’acciaieria di Azovstal prima di arrendersi, senza nessuna speranza che accadesse quello che invece è accaduto ieri. (Secolo d'Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr