Caso stadio, tutti i numeri dell'Udinese: la richiesta di rimborso è di 48,5 milioni di euro ma per l'Anac sono 25

Caso stadio, tutti i numeri dell'Udinese: la richiesta di rimborso è di 48,5 milioni di euro ma per l'Anac sono 25
Più informazioni:
Il Messaggero Veneto SPORT

E per quegli interventi l’Anac ha “bacchettato” il Comune ritenendo che non abbia vigilato come doveva

Una somma ben lontana dai 48,5 milioni rivendicati oggi dall’Udinese.

«Il club - si legge infatti nella nota diffusa dalla società - chiederà, inoltre, il rimborso di 48 milioni e 530 mila euro, somma pari alle spese sostenute per i lavori di abbattimento e ristrutturazione dell’impianto».

Non soltanto l’Udinese sarebbe pronta ad abbandonare lo stadio Friuli, chiedendo la risoluzione anticipata del contratto con il Comune, ma contestualmente presenterebbe il conto a Palazzo D’Aronco. (Il Messaggero Veneto)

Ne parlano anche altri media

E poi si chiede: se l'Udinese decidesse di abbandonare lo stadio 'Friuli' già dalla prossima stagione, dove potrebbe giocare? La Gazzetta dello sport riporta le parole di Rigotto e del sindaco Andrea Pozzo. (Udinese Blog)

Dura nota dell’Udinese dopo che l’Anac ha sollevato dubbi sulla gestione della Dacia Arena: i dettagli. Questa decisione giunge anche a seguito delle pretestuose e reiterate contestazioni subite in questi ultimi anni dall’Udinese Calcio. (Calcio News 24)

Impianto che però il Comune continua a chiamare "Stadio Friuli" per gli eventi pubblici, contro il nome di Dacia Areana concordato dall'Udinese con lo sponsor. L’Udinese, si scriveva sopra, ha investito quasi 50 milioni di euro per i lavori di abbattimento e ristrutturazione del vecchio stadio “Friuli”, ora Dacia Arena (GianlucaDiMarzio.com)

Gazzetta dello sport: Braccio di ferro, l'Udinese insiste sul trasloco | Udinese Blog

L'Anac, ossia l’Autorità nazionale anti corruzione, tramite una delibera notificata venerdì scorso sia al club bianconero che all’amministrazione cittadina ha aperto un'inchiesta sul restyling dell'impianto, in particolare alle procedure relative la presentazione della fideiussione per la stipula del contratto tra il club bianconero e l'amministrazione comunale, il naming dello stadio e l'omesso controllo del Comune sulla manutenzione ordinaria annuale. (Viola News)

Siamo già in contatto, come lo eravamo in altri tempi, con altri comuni per poter rifare – anche celermente – l’impianto altrove Contemporaneamente, la società si impegna ad individuare un’area alternativa per la costruzione di un nuovo stadio, riprendendo in esame le pratiche a suo tempo avviate. (Milan News 24)

Un primo contatto era già avvenuto a Pasian di Prato ma nella cintura udinese ci sono anche altri comuni molto vicini alle principali arterie stradali. Siamo già in contatto, come lo eravamo in altri tempi, con altri comuni per poter rifare – anche celermente – l’impianto altrove. (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr