Bollettino quotidiano Covid: funziona così anche negli altri grandi Paesi europei

Bollettino quotidiano Covid: funziona così anche negli altri grandi Paesi europei
Il Fatto Quotidiano SALUTE

Chi pensa a un cambiamento più radicale, a partire dalla raccolta dei dati, è il governo di Madrid, che però ad oggi non ha modificato la strategia comunicativa sul contagio.

Quanto alle tempistiche, è probabile che non si partirà se non dopo la fine dell’ondata in corso

E così ad oggi si fa in Germania, troppo preoccupata dai numeri dell’ondata in corso per togliere ai tedeschi la fotografia reale del contagio, che proprio oggi segna il record da inizio pandemia: 80mila nuovi casi in un solo giorno. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altre testate

Non serve ai medici perché non dà informazioni mediche e non serve alla popolazione perché dà informazioni anche molto fuorvianti. Nessuno dice che bisogna fare una censura come qualche giornale ha detto interpretando male le mie parole. (StrettoWeb)

Andrea Crisanti, professore ordinario di microbiologia all’Università di Padova, ha molto criticato le ultime affermazioni del collega Matteo Bassetti. E ancora Andrea Crisanti: “Sul cruscotto della pandemia gli indicatori sono il numero dei casi, l’incidenza RT e il numero delle persone che vanno in ospedale e in rianimazione sono un effetto collaterale della diffusione del virus (Caffeina Magazine)

Abbiamo creato la sindrome da covid, ma psicologica, gli italiani sono terrorizzati dai tamponi oggi non dalla polmonite Ci sono persone che fanno due tamponi al giorno tutti i giorni, quelli vengono contati, quindi non abbiamo il numero reale di contagiati. (MeteoWeb)

Matteo Bassetti, lavorare al fianco di Roberto Speranza? Mai, "parliamo lingue diverse": ministro fatto a pezzi

13.01.2022, Sputnik Italia. 2022-01-13T15:21+0100. 2022-01-13T15:21+0100. 2022-01-13T15:21+0100. italia. /html/head/meta[@name='og:title']/@content /html/head/meta[@name='og:description']/@content. https://cdnnit1. (Sputnik Italia)

Secondo il docente di microbiologia all'Università di Padova, "bisognerebbe arrivare a un vaccino di seconda o terza generazione che induce un'immunità di un paio di anni". 13 gennaio 2022 a. a. a. "Non è salutare stimolare il sistema immunitario ogni 4 mesi": Andrea Crisanti ha parlato dei richiami contro il Covid, in collegamento con Massimo Giletti a Non è l'Arena su La7. (Liberoquotidiano.it)

Così come stanno le cose, si parlano lingue diverse tra me e il Cts", attacca il direttore della Clinica di malattie infettive all'ospedale San Martino di Genova. E ancora, aveva aggiunto Andrea Costa: "Io credo che le diverse opinioni siano un valore aggiunto. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr