Mes, Cig e vitalizi: Pd e M5s fuori dalla realtà

Mes, Cig e vitalizi: Pd e M5s fuori dalla realtà
Nicola Porro Nicola Porro (Esteri)

Toc toc: Zingaretti ma chi ti crede?

15:10 Turani ci racconta che la gente non si fida di questo governo e per questo aumentano i depositi in banca.

03:30 Per Repubblica ci sarebbe un’intesa tra Pd e Movimento 5 Stelle nel prorogare la cassa integrazione tutto l’anno e anche il blocco dei licenziamenti.

La notizia riportata su altri giornali

La registrazione è gratuita e ti consente la lettura di n. 3 articoli ogni 7 giorni. Non hai ancora un account? Registrati. Accedi tramite la tua email: Per favore, correggere i seguenti errori di input: dummy Email * Password * Ricordami Entra Non ricordi la tua login e/o la password? (Il Manifesto)

“Basta tergiversare”, è il messaggio del segretario, secondo cui in ballo ci sono “risorse mai viste per la sanità”. 29 giugno 2020 a. a. a. “Il Pd avverte il governo”: è il titolo principale dell’edizione odierna de Il Corriere della Sera, secondo cui i dem avrebbero alzato i toni per mettere in guardia l’esecutivo di cui fanno parte. (Liberoquotidiano.it)

Con Zingaretti condivido l'idea di un ammodernamento di un sistema sanitario che deve essere pubblico e accessibile a tutti. Il Movimento 5 Stelle non cambia idea sul Meccanismo europeo di stabilità osannato dal Pd per far fronte all'emergenza coronavirus. (Liberoquotidiano.it)

Poi è arrivata la pandemia, De Luca ha iniziato il suo show, è cominciata la risalita nei sondaggi, il fuoco amico è svanito e quel silenzio meschino si è trasformato in un silenzio assenso. Partiamo proprio da qui, ovvero da quel richiamo all’autonomia dei livelli regionali e territoriali del partito nella definizione delle alleanze. (Orticalab)

Inutile fare i loro nomi perché variano di giorno in giorno, ma di certo il governo, sul Mes, al Senato rischia parecchio. Ben lontana dai 160, la maggioranza di governo, al Senato, si ‘regge’ su apporti esterni ma che, di questi tempi, valgono come l’oro. (Tiscali.it)

Angela Merkel, in una intervista alla Süddeutsche Zeitung ha affermato che la decisione di utilizzare il Meccanismo europeo di stabilità — Mes — è e resta «italiana»: «Ma non lo abbiamo attivato perché rimanga inutilizzato». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr