In Asia il Covid causa ritardi nelle consegne dei chip: la crisi peggiorerà ancora?

Tom's Hardware Italia ECONOMIA

Tutto ciò va a pesare ovviamente sulla produzione di schede video, processori e quant’altro.

Parliamo di 160,000 container fermi per più di due settimane al porto di Yantian, in attesa di essere caricati sulle navi.

Una cosa simile è successa anche in Taiwan e Malesia, dove alcuni casi di infezione nelle fabbriche di produzione di semiconduttori hanno rallentato enormemente il processo produttivo. (Tom's Hardware Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr