In India una città metterà telecamere che controllano le espressioni facciali delle donne

In India una città metterà telecamere che controllano le espressioni facciali delle donne
Notizie.AI ECONOMIA

Il sistema avrà probabilmente un alto tasso di falsi negativi e falsi positivi

Le telecamere saranno distribuite in punti della città generalmente frequentati da donne.

La città indiana di Lucknow, designata per essere una “città sicura per le donne”, adotterà un sistema di telecamere dotate di un sistema AI in grado di riconoscere gli stati di disagio, nelle donne, analizzando la loro espressione facciale. (Notizie.AI)

Ne parlano anche altre testate

Leggi su gqitalia (Di lunedì 22 febbraio 2021) L’ha fatto passi avanti incredibili nel corso degli ultimi anni. Siccome noi siamo umani e sbagliamo, chiediamo una mano alle macchine per correggere i nostri errori; per questo motivo il processo evolutivo dell’AI ha puntato sempre verso il raggiungimento della perfezione. (Zazoom Blog)

Nuova intelligenza artificiale su un computer quantistico (Di martedì 23 febbraio 2021) Programmata una rete di neuroni artificiali su un computer quantistico, che supera la velocità di apprendimento di quella della NASA Un team di ricercatori italiani coordinati da Enrico Prati dell’Istituto di fotonica e nanotecnologie del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ifn) di Milano ha sviluppato un nuovo modello di intelligenza artificiale su un computer quantistico. (Zazoom Blog)

Ospite Enrico Bertino, co-fondatore di Indigo, esperto di IA Abbiamo potuto assistere in diretta, in pochi anni, allo sviluppo di software di Intelligenza Artificiale capaci di trascrivere con precisione le nostre parole, ma allo stesso tempo incapaci di comprenderne in alcun modo il significato: lo dimostrano certi suggerimenti sballati che offrono i cellulari quando digitiamo un messaggio. (Radio 24)

Intelligenza artificiale e giustizia: come si certifica l'analisi predittiva

Si chiama Syrian Archive, archivio siriano: contiene oltre tre milioni e mezzo di video del conflitto. È finita in un sito web. (la Repubblica)

Sì, spesso senza che ce ne accorgiamo, per esempio nei suggerimenti che ci vengono dati quando acquistiamo qualcosa online. Dall’altra tentando di creare una IA spiegabile e con il coinvolgimento sistematico dell’operatore umano nei processi di decisione della macchina (Il Fatto Quotidiano)

La disciplina delle applicazioni di Intelligenza Artificiale ad alto rischio. Qualche giorno fa la presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen ha annunciato che ad aprile la commissione approverà una proposta di regolamento per un quadro giuridico uniforme per le applicazioni di Intelligenza artificiale, con alcuni paletti per quelle ad alto rischio, in modo da assicurarsi che utilizzino dati di alta qualità. (Altalex)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr