Coronavirus, il Bollettino della Regione Calabria del 22 luglio 2021: 69.863 (+58) rispetto a ieri

Coronavirus, il Bollettino della Regione Calabria del 22 luglio 2021: 69.863 (+58) rispetto a ieri
Corriere di Lamezia INTERNO

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 69.863 (+58) rispetto a ieri.

Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle AA.SS.PP.

55 sec. In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 973.418 (+1.998).

della Regione Calabria.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:. (Corriere di Lamezia)

Su altri giornali

Si conferma la terza regione anche per numero di nuovi casi, dopo Veneto (819) e Lazio (792). I nuovi casi sono 5.057, per la prima volta da due mesi sopra i 5mila, contro i 4.259 di ieri (Giornale di Sicilia)

I ricoveri ordinari scendono a 158 (-7 rispetto a ieri), mentre le terapie intensive diventano 22 (+1) con 3 nuovi ingressi. Ieri erano stati registrati 4.259 nuovi casi e 21 morti (PalermoToday)

Schizza il valore dell’indice di trasmissibilità del contagio Rt in Sardegna, raggiungendo il valore di 2.24 (rispetto a 1.12 della scorsa settimana). Sicilia seconda in Italia per ricoverati. Ma alcune regioni sono già oltre il 5% per l’occupazione in area medica: Calabria 5,7% e Sicilia 5,2% per l’area medica. (BlogSicilia.it)

La Sicilia si "salva" dalla zona gialla, ma è la regione che rischia di più. Ecco per

Queste 4 regioni hanno dunque superato la soglia dei 50 casi che fino a ieri imponevano il passaggio automatico in zona gialla. I vecchi parametri per la definizione dei colori avrebbero riportato 4 regioni italiane in zona gialla già lunedì prossimo. (Giornale di Sicilia)

I tre, residenti nella zona periferica di Torre del Greco, erano stati ricoverati al Covid hospital di Boscotrecase Grave anche un altro componente del nucleo familiare. Un’intera famiglia di Torre del Greco, in provincia di Napoli, è morta dopo che i componenti del nucleo familiare sono risultati positivi al Coronavirus. (Livesicilia.it)

Intanto alcuni presidenti delle piccole regioni, durante l’incontro con il Governo sul nuovo decreto, hanno espresso il timore che l’aggiornamento dei nuovi parametri possa esporli al rischio di passare in zone di colore più restrittive (Gazzetta del Sud - Edizione Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr