Emiliano firma nuova ordinanza: le misure in vigore da mercoledì

Emiliano firma nuova ordinanza: le misure in vigore da mercoledì
BisceglieViva INTERNO

Le istituzioni scolastiche potranno però ammettere i ragazzi che, per ragioni non diversamente affrontabili, non abbiano la possibilità di partecipare alla Dad: per elementari e medie non sono previsti limiti, non bisognerà superare il 50% della popolazione scolastica per quanto riguarda le superiori (è consigliabile per ogni singola classe).Non è stata alla fine reintrodotta la possibilità di scelta alle famiglie, come invece aveva preannunciato il governatore in una nota (link all'articolo)

Il provvedimento ha stabilito le nuove misure per gli studenti di ogni ordine e grado a partire da mercoledì 24 fino a domenica 14 marzo. (BisceglieViva)

Ne parlano anche altre testate

L’obbligo riguarda coloro i quali afferiscono al sistema sanitario nazionale ed è passato in consiglio regionale con 28 voti a favore. Per fortuna Mario Draghi resiste e il Comitato tecnico scientifico è stato molto chiaro sui rischi che ancora ci sono e che preludono, soprattutto nel Nord, ad una terza ondata che sarebbe esiziale nel periodo vaccinale (LA NOTIZIA)

E mette in sicurezza tutti perché è una misura di buon senso che tutti capirebbero, e che peraltro ci impone di terminare la campagna vaccinale della scuola in modo rapido” Rivolgendosi ai ministri, Emiliano ha quindi aggiunto: “Questa particolare situazione prevede o che voi eliminate completamente i poteri ex art. (The Monopoli Times)

La scelta dei casi da ammettere in presenza è demandata alle istituzioni scolastiche Le differenze tra i due provvedimenti del governatore Michele Emiliano sono minime: nell’ultima ordinanza emanata si dà la possibilità alle scuole primarie (asili, elementari e medie) di ammettere in presenza tutti gli alunni che non possono partecipare alla Ddi, mentre per le superiori è imposto il limite del 50% di presenze. (Sky Tg24 )

In Puglia obbligo vaccinale per medici e infermieri Nella Regione di Emiliano chi si rifiuta di immunizzarsi è fuori dalle corsie

Di seguito in galleria il testo integrale “Con decorrenza dal 24 febbraio e sino al 14 marzo 2021, salvo quanto previsto ai successivi punti 2 e 3, le Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado e i CPIA adottano forme flessibili dell’attività didattica in modo che il 100% delle attività scolastiche siasvolto in modalità digitale integrata (DDI), secondo quanto previsto dal DM89/2020 recante l’adozione delle Linee guida sulla Didattica Digitale Integrata di cui al Decreto del Ministro dell’Istruzione 26 giugno 2020 n. (Il Quotidiano Italiano - Bari)

Le scuole dell’infanzia, le istituzioni scolastiche del ciclo primario e i Cpia ammettono in presenza tutti gli alunni che, per ragioni non diversamente affrontabili, non abbiano la possibilità di partecipare alla didattica digitale integrata. (FoggiaToday)

Nella Regione di Emiliano chi si rifiuta di immunizzarsi è fu… - Luanastretti1 : Obbligo vaccino anti covid per operatori sanitari PUGLIA - Puglia_in : #raccontiamolapuglia - #Rider ed obbligo di assunzione. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr