Morto Bellugi, campione di umanità tradito dal Covid: il combattente dell’Inter non ce l’ha fatta

Morto Bellugi, campione di umanità tradito dal Covid: il combattente dell’Inter non ce l’ha fatta
Corriere della Sera SPORT

«Ma non si è più mosso dal Niguarda, dopo l’operazione post Covid.

Già a vent’anni era una colonna dell’Inter, nel 1971 vinse lo scudetto battendo in volata proprio il Milan.

Ma «per un combattente, un compagno di squadra fedele, un avversario stimato», come ha scritto l’Inter nel suo necrologio, si era subito mosso l’ex presidente nerazzurro Massimo Moratti.

Erano gli anni del presidente Fraizzoli, post Angelo Moratti (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre fonti

Addio a Mauro Bellugi: l’ex difensore dell’Inter, a cui erano state amputate le gambe in seguito a complicazioni del Covid, è morto a Milano all’ospedale Niguarda dove era rimasto sempre ricoverato. Ho giocato anche con Bologna e Napoli ma la mia famiglia è stata l’Inter, l’Inter è nel cuore» (Corriere della Sera)

Così Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, intervistato da ‘Sky Sport’ a poche ore dalla notizia della morte di Mauro Bellugi, ex difensore della Nazionale e, tra le altre, proprio del club nerazzurro. (Sportal)

Il tifo organizzato dei nerazzurri ci ha tenuto ad omaggiare Bellugi, che resterà per sempre nella storia dell'Inter. La Curva Nord ricorda con uno striscione all'esterno dello stadio 'Giuseppe Meazza' l'ex calciatore nerazzurro Mauro Bellugi, scomparso ieri. (fcinter1908)

Boninsegna ricorda Bellugi: "Se n'è andato un amico, martedì l'ho sentito un po' rassegnato"

Ibra-Lukaku atto II, il duello vale il primato" Milan-Inter, oggi si gioca anche nel suo nome. (Fcinternews.it)

Conto pari tra Sassuolo e Bologna nel derby dell'Emilia che ha concluso il sabato di Serie A per la 4^ di ritorno. Fantini ha giocato nel Torino nella stagione (Torino Granata)

L’ho sentito martedì, ma qualcosa era cambiato: era meno baldanzoso, un po' rassegnato. Boninsegna ricorda Bellugi: "Se n'è andato un amico, martedì l'ho sentito un po' rassegnato". vedi letture. Roberto Boninsegna, intervistato dall'edizione odierna de Il Giornale ha voluto ricordare Mauro Bellugi: "Lui aveva gran forza di carattere. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr