Cresce il mercato degli AirPods falsi

iPhone Italia SCIENZA E TECNOLOGIA

Di sicuro, una percentuale avrebbe probabilmente acquistato gli AirPods di Apple senza la disponibilità di modelli fake, ma in tanti non avrebbero mai speso la cifra richiesta dall’azienda di Cupertino.

Ovviamente, il totale riguarda il totale degli AirPods falsi sequestrati, ma va considerato che non tutti gli acquirenti di questi modelli fake avrebbero comunque acquistato gli auricolari originali. (iPhone Italia)

Ne parlano anche altre testate

Gli AirPods 2 sono di nuovo disponibili tra le migliori offerte su Amazon! Recensione AirPods 2. Se volete scoprire tutti i segreti degli AirPods 2 trovate in alto la recensione completa e in basso la videorecensione. (MobileWorld)

Back To School è riservato agli studenti iscritti o ammessi all’università, ai genitori che acquistano per loro e ai docenti e al personale degli istituti di ogni ordine e grado. Da oggi è attiva anche in Italia l’iniziativa Back To School 2021 di Apple, che prevede un paio di AirPods in regalo per chi acquista iPad o Mac. (iPhone Italia)

Gli auricolari true wireless sono sempre più popolari e apprezzati dagli utenti, ma i prezzi (soprattutto per i modelli di brand più blasonati) continuano ad essere abbastanza alti: negli Stati Uniti il mercato delle cuffie contraffatte non si ferma e ha già superato in tutto e per tutto i numeri totalizzati nel 2020. (MobileWorld)

Oggi puoi comprare Apple AirPods approfittando dell'offerta proposta da Amazon, con uno sconto di ben 60 euro sul prezzo di listino stabilito dalla mela morsicata. Gli AirPods di Apple oggi in SUPER OFFERTA. (Punto Informatico)

AirPods Max sono le nuovissime cuffie wireless a padiglione over-ear di Apple, che portano questa categoria di prodotti ad un nuovo livello. Tutto sulle AirPods Max. Fate clic su questo indirizzo oppure sui link nei box a seguire per accedere alle rispettive pagine Amazon. (MobileWorld)

Occhio a queste offerte sotto i €200 ne compri uno fantastico. La cancellazione del rumore è sempre più comune sugli auricolari true wireless di fascia media. Lo ha rivelato Carl Pei, ex co-fondatore di OnePlus Global e ora a capo dell’omonima impresa hardware Nothing, in un’intervista a TechCrunch il fondatore dell’azienda Carl Pei. (Computer Magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr