Montino e Cirinnà vogliono i 24mila euro trovati nella cuccia del cane

Montino e Cirinnà vogliono i 24mila euro trovati nella cuccia del cane
Fanpage.it INTERNO

Sia come sia il giudice non è d'accordo: pur avendo archiviato l'inchiesta sulla provenienza del denaro (48 banconote da 500 euro), ne ha deciso la confisca.

Montino e Cirinnà vogliono i 24mila euro trovati nella cuccia del cane: “Erano sulla mia proprietà” Archiviato il procedimento sulla provenienza del denaro rinvenuto nella tenuta di campagna a Capalbio, ora la senatrice dem reclama il denaro (per donarlo in beneficienza), ma il giudice sceglie di confiscarlo. (Fanpage.it)

La notizia riportata su altri media

La scorsa estate la storia dei soldi nascosti nella cuccia del cane della coppia di politici dem, Esterino Montino e Monica Cirinnà aveva suscitato molto clamore. Peraltro - spiega nel provvedimento del 20 giugno - anche se si fosse trattato del ritrovamento di un tesoro, ‘esso spetta solo per metà al proprietario del fondo e per metà al ritrovatore: in questo caso, a Fabio Montino e all'operaio Fabio Rosati, per la quota di un quarto ciascuno’ (Tiscali Notizie)

Eppure in un primo momento la Cirinnà aveva negato qualsiasi rapporto con quella somma di dubbia provenienza e aveva deciso di lasciarli al Fondo unico per la giustizia. (ilGiornale.it)

Il giornale scriveva infatti, e la notizia si è diffusa sui social e su numerosi canali di informazione, che la Cirinnà aveva reclamato la proprietà di quei 24mila euro per darli in beneficenza. La senatrice del Pd Monica Cirinnà scrive al Messaggero per rettificare l’articolo di ieri del quotidiano sui 24mila euro ritrovati nella cuccia del cane di famiglia. (Secolo d'Italia)

Cirinnà reclama i 24mila euro trovati nella cuccia del cane

"Il nostro centro segue donne vittime di violenza, 145 l'ultimo anno - sottolinea la presidente del centro - ha una casa rifugio, una casa di seconda accoglienza, dei minori da gestire. Noi ci speriamo ancora, sarebbe una cosa tanto bella per una associazione che offre un servizio sul territorio, che lavora gomito a gomito con i servizi sociali, coi carabinieri" (La Sicilia)

La senatrice Pd Monica Crinnà reclama, per darli in beneficenza, i 24mila euro trovati un anno fa nella cuccia del cane nel giardino della sua villa di Capalbio. I soldi erano avvolti in una busta e nascosti dentro la cuccia non più utilizzata, vicino ad un capannone. (Il Fatto Quotidiano)

Per l'avvocato Gori i 24mila euro "sono un tesoro , quindi spettano al proprietario del fondo". Roma, 5 agosto 2022 - Monica Cirinnà e i 24mila euro trovati l'estate scorsa nella cuccia del cane , nella proprietà di Capalbio (Grosseto) . (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr