L’Inter riapre i giochi, Napoli battuto. Ora è a -4 dalla vetta e pensa al “bis scudetto”

Il Sole 24 ORE SPORT

Dopo il Milan, casca anche il Napoli.

Ascolta la versione audio dell'articolo. 4' di lettura. Attenzione: si riapre tutto.

Anche sul 2-1, poco prima dell'intervallo, c'è la zampino del turco che, su corner, scodella il pallone per la deviazione di Persic

La tredicesima, intesa come giornata di campionato, non fa molto bene alle capoliste, entrambe battute dopo la quantomai nefasta parentesi della Nazionale. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altre testate

L'importante è vincere e salire la classifica". Hakan Calhanoglu, centrocampista nerazzurro, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Inter TV dopo la partita contro il Napoli: "Non mi interessa fare gol o assist, l'importante è vincere e salire su in classifica. (Napoli Magazine)

Spesso elogiato sul campo, frequentemente criticato dal punto di vista personale. Viveva con le sue regole: a volte si divertiva a dare la caccia ad altre persone con il suo accendino” (Calcio In Pillole)

Il Napoli è in flessione e comincia ad avere poca tenuta in campo, ma ha dimostrato anche carattere, forza e qualità. Dries col quel gol segnato diventa il più grande cannoniere della storia del Napoli in campionato, superando Vojak. (Napoli Magazine)

Abbiamo dovuto soffrire un po', ma n'è valsa la pena. Eccola qui la prima vittoria di un big match. (passioneinter.com)

Il giorno dopo InterNapoli. (CalcioNapoli24)

Spalletti, invece, porta con sé il rammarico per un primo tempo non all’altezza. Spalletti: “Partita di livello, ma poco coraggio nel primo tempo”. (Quotidiano.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr