Italia al voto: come gestire i risparmi nonostante la volatilità

Wall Street Italia ECONOMIA

Si avvicinano le elezioni in Italia, che si terranno domenica 25 settembre. Un momento che storicamente ha spesso portato a una crescente incertezza sui mercati. A dimostrarlo lo studio Stock Market Volatility And Presidential Election Uncertainty: Evidence From Political Futures Markets di David R. Bowes, della Southeastern Louisiana University in Usa. La ricerca illustra come, in corrispondenza di ogni elezione presidenziale Usa tra il 1992 e il 2012, la volatilità sui mercati finanziari abbia subito una brusca accelerata (guardando la performance dell’indice S&P 500). (Wall Street Italia)

La notizia riportata su altri media

L'Italia, dopo il voto del 25 settembre, sarà sull'ottovolante e se riuscirà a ottenere la maggioranza assoluta il centrodestra di governo, e la premier in pectore Giorgia Meloni, dovranno affrontare fin dalle prime settimane una serie di sfide a tutto campo. (ilGiornale.it)

L’Italia al bivio tra riforme ed elezioni, Grosset (Spectrum) delinea lo scenario prima delle urne e quello che serve per il futuro (Finanzaonline.com)

Domenica 25 settembre sono in programma le elezioni politiche in Italia e i sondaggi prevedono una possibile vittoria della coalizione di destra composta da Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, dalla Lega di Matteo Salvini e da Forza Italia di Silvio Berlusconi. (Investing.com Italia)

La chiamata alle urne avviene in un clima particolare, dopo una campagna elettorale che si è svolta in una fase dell’anno, a cavallo tra estate e autunno, inedita e soprattutto in un contesto internazionale segnato dalla crisi energetica legata al conflitto in Ucraina e al tema dell’inflazione. (Milano Finanza)

Obbligazioni, debito ed elezioni: un incrocio interessante per gli osservatori della politica nazionale in vista del voto di domenica 25 settembre e, soprattutto, della composizione di un nuovo Governo. (Money.it)

Mancano pochi giorni ormai alle elezioni politiche italiane. Durante la campagna elettorale, la linea politica del possibile futuro primo ministro italiano è stata per certi versi più accomodante, mentre il suo dissenso, solitamente molto esplicito, è stato mitigato. (Wall Street Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr