CAVALCAVIA DI OSNAGO (LECCO): RIAPRE IL VIADOTTO

CAVALCAVIA DI OSNAGO (LECCO): RIAPRE IL VIADOTTO
MI-LORENTEGGIO.COM. INTERNO

Ringrazio naturalmente impresa, professionisti e l’ufficio tecnico del Comune, che hanno dato prova di grande efficienza e professionalità”

TERZI: REGIONE ACCANTO AL TERRITORIO – “Accolgo con soddisfazione – commenta l’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi – la conclusione dei lavori e la riapertura di un cavalcavia strategico non solo per Osnago ma per la Brianza meratese nel suo complesso”. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

La notizia riportata su altre testate

“È quasi una corsa tra vaccinare le persone e questa ondata che sembra voler aumentare”, ha detto Fauci, osservando che l’Europa sta vivendo un picco molto simile a quello che gli esperti temono per gli Usa. (LaPresse)

Zona arancione, com'è la situazione della Lombardia? La Lombardia potrebbe dunque passare in zona arancione dal 12 aprile se questo trend di discesa fosse confermato nei prossimi giorni. (QuiComo)

Sia in zona rossa che arancione tornano in presenza gli alunni dei nido, delle materne, delle elementari, e del primo anno delle medie. Seconde case, visite ai parenti e spostamenti. Rispetto alla zona rossa, in zona arancione sono consentiti gli spostamenti all'interno del proprio comune senza autocertificazione. (MilanoToday.it)

AstraZeneca, nuovi tagli e limitazioni: la campagna vaccinale rallenta ancora?

Ma per vincere definitivamente la battaglia contro il Coronavirus servirà che la campagna vaccinale proceda senza intoppi in tutte le sue fasi: proprio il 12 aprile, giorno della possibile zona arancione, dovrebbe partire la vaccinazione di massa per i cittadini tra i 75 e i 79 anni Cosa cambia con la zona arancione. (Fanpage.it)

A confermarlo, con evidente rammarico, è il governatore Attilio Fontana: "Per ora il Governo non ci ha ancora dato l'autorizzazione alle vaccinazioni in azienda. Il problema è che per ora il Governo non ci ha ancora dato l’autorizzazione", ha detto Fontana. (QuiComo)

L’Europa ha un serio problema con AstraZeneca, ma il sentimento è più di irritazione che di preoccupazione. Nelle ore in cui si attende il “verdetto” dell’Ema, che potrebbe limitare l’uso del vaccino solo agli over 60, l’azienda anglo-svedese ha annunciato il dimezzamento della fornitura di metà aprile destinata a Bruxelles. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr