Vaiolo delle scimmie, primo caso a Livorno. L'Asl: "Virus contratto con un rapporto sessuale non protetto"

Vaiolo delle scimmie, primo caso a Livorno. L'Asl: Virus contratto con un rapporto sessuale non protetto
LivornoToday SALUTE

Entrambi sono persone giovani, con una storia di rapporti sessuali non protetti".

Si tratta di un giovane che, attualmente, si trova ricoverato reparto di Malattie infettive diretto dal dottor Spartaco Sani.

"Soltanto attraverso comportamenti adeguati - raccomanda il primario – sarà possibile arginare il fenomeno che rischia di diffondersi creando ulteriore impegno sul sistema sanitario già provato dal Covid"

Nell'area livornese siamo al paziente 1 mentre a giugno ne abbiamo ricoverato uno proveniente da altra provincia toscana, attualmente già guarito dopo circa un mese di isolamento ospedaliero e poi domiciliare. (LivornoToday)

Ne parlano anche altre testate

La situazione più preoccupante attualmente rimane in Spagna i casi ammontano a 4298, con due decessi verificatisi negli ultimi tre giorni Al Policlinico di Monserrato sarebbero tuttora in corso ulteriori accertamenti su altri campioni pervenuti. (Cronache Nuoresi)

Ieri si è infatti registrato un terzo caso: si tratta di un uomo di 40 anni, che sta comunque bene e non ha avuto bisogno di essere ricoverato in malattie infettive dell’ospedale Misericordia. Il vaiolo delle scimmie si trasmette solo con contatti molto stretti come i rapporti sessuali, ma anche stando in famiglia o in grandi assembramenti, e parlando a distanza molto ravvicinata (LA NAZIONE)

- CAGLIARI, 04 AGO - Secondo caso di vaiolo delle scimmie in Sardegna dopo quello riscontrato su un paziente dell'ospedale SS.Trinità di Cagliari, la settimana scorsa. I campioni prelevati dall'uomo, che non è ricoverato, sono stati poi analizzati dal laboratorio dell'Aou di Cagliari che ha riscontrato la malattia. (Sky Tg24 )

Vaiolo delle scimmie, il primo caso a Livorno e uno nuovo a Grosseto

C’è un secondo caso di vaiolo delle scimmie in Sardegna. Questa volta, però, si tratta di un uomo di 40 anni, residente nel nord Sardegna, che si è presentato ieri all’ambulatorio di Malattie Infettive dell’Aou di Sassari per una visita di controllo. (Cagliaripad.it)

E' il secondo paziente ricoverato nel nostro reparto. Nell’area livornese è il paziente 1". E’ stato diagnosticato un altro caso di “vaiolo delle scimmie”, il primo caso di Livorno. (QuiLivorno.it)

shadow. In Toscana è stato diagnosticato un nuovo caso di vaiolo delle scimmie. Un nuovo caso nel Grossetano Ed è stato scoperto un nuovo caso di vaiolo delle scimmie anche nella provincia di Grosseto, che ne contava già due: si tratta di un uomo di 40 anni, che, si spiega da fonti sanitarie, sta comunque bene e non ha avuto bisogno di essere ricoverato. (Corriere Fiorentino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr