Coronavirus: La Mecca vietata ai non residenti per il secondo anno

Coronavirus: La Mecca vietata ai non residenti per il secondo anno
Bluewin ESTERI

Keystone. Inizia oggi il tradizionale pellegrinaggio a La Mecca riservato per il secondo anno consecutivo, a causa della pandemia di Covid-19, ai residenti in Arabia Saudita e a un numero massimo di 60'000 persone.

Ora, tra oltre 558'000 candidati, cittadini o residenti del Regno del Golfo, è stato necessario selezionarne 60'000, poco più del 10%.

Quest'anno parteciperà all'hajj senza tutor maschile, un tempo obbligatorio per le pellegrine: «vogliamo solo piangere e avvicinarci a Dio»

Altri candidati non sono stati così fortunati. (Bluewin)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I pellegrini sono stati selezionati online e sono tutti residenti nel Regno. “Stiamo ancora aspettando con ansia di essere accettati, come se dovessimo sostenere un esame”, ha scritto uno di loro su Twitter (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

- RIAD, 17 LUG - Inizia oggi il tradizionale pellegrinaggio a La Mecca riservato per il secondo anno consecutivo, a causa della pandemia di Covid-19, ai residenti in Arabia saudita e a un numero massimo di 60 mila persone. (Gazzetta di Parma)

Quest’anno parteciperà all’hajj senza tutor maschile, un tempo obbligatorio per le pellegrine: «Vogliamo solo piangere e avvicinarci a Dio» Ora, tra oltre 558.000 candidati, cittadini o residenti del Regno del Golfo, è stato necessario selezionarne 60.000, poco più del 10%. (Corriere del Ticino)

La Mecca, pellegrinaggio riservato solo ai residenti vaccinati

Keystone/AP/AMR NABIL sda-ats. Questo contenuto è stato pubblicato il 17 luglio 2021 - 12:03. (Keystone-SDA). Inizia oggi il tradizionale pellegrinaggio a La Mecca riservato per il secondo anno consecutivo, a causa della pandemia di Covid-19, ai residenti in Arabia Saudita e a un numero massimo di 60'000 persone. (tvsvizzera.it)

I pellegrini selezionati online, tutti residenti nel Regno, provengono da 150 Paesi, rappresentanti dell'ampia comunità di lavoratori stranieri giunti soprattutto dall'Asia, dall'Africa e dal Medio Oriente. (RagusaNews)

Il tradizionale pellegrinaggio a La Mecca sarà riservato per il secondo anno di fila solo ai residenti in Arabia saudita e a un numero massimo di 60 mila persone a causa della pandemia di Covid-19. Quest'anno parteciperà all'hajj senza tutor maschile, un tempo obbligatorio per le pellegrine: "vogliamo solo piangere e avvicinarci a Dio" (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr