Mondiale Costruttori F1, ecco come cambia dopo il GP di Gran Bretagna

Mondiale Costruttori F1, ecco come cambia dopo il GP di Gran Bretagna
Autosprint.it SPORT

Ecco la classifica costruttori aggiornata:

Si riduce però la distanza con la Mercedes che ora è solo a -4 punti dal team di Milton Keynes, così come la Ferrari che si riavvicina alla terza piazza della McLaren.

A quasi metà stagione, col giro di boa che ci sarà col GP in Ungheria il 1° agosto, a comandare tra le Scuderie è ancora la Red Bull nonostante il k.o.

Con la vittoria di Lewis Hamilton e il secondo posto di Leclerc, non cambiano le posizioni per la classifica dei team in questo Mondiale di Formula 1 2021. (Autosprint.it)

Su altre fonti

Ovviamente sono molto deluso per essere stato fatto fuori in questo modo. La penalità data non ci aiuta in alcun modo e non rende giustizia alla mossa pericolosa che Lewis ha fatto in pista. (Tuttosport)

Su F1-News trovi tutte le notizie più interessanti del mondo della Formula 1 per un sito praticamente al 100% dedicato a questo sport. La Formula 1 è qui (F1-News.eu)

Stiamo parlando di un sette volte campione del mondo, non può assolutamente comportarsi in questo modo Capita a casa del 7 volte campione del mondo. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

F.1, GP Gran Bretagna - Hamilton re d'Inghilterra, Leclerc secondo - Quattroruote.it

Formula 1, FIA e Mercedes condannano questo comportamento con la massima fermezza. La Formula 1, la FIA, i piloti e i team stanno lavorando per costruire uno sport più diversificato e inclusivo, e questi insulti online devono essere evidenziati ed eliminati" (Sky Sport)

Non mancherà il punto di vista di Allievi sull’incidente Hamilton-Verstappen al secondo giro di gara che sta infiammando il post gara inglese Seconda stagione de Il Caffè di Pino Allievi, il podcast di FormulaPassion. (FormulaPassion.it)

Nel Mondiale Costruttori, la Red Bull Racing resta davanti ma con soli 4 punti di vantaggio sulla Mercedes. Guarda i risultati completi del GP di Gran Bretagna a Silverstone (Quattroruote)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr