Vettori aerei. Aumento di capitale per Ita

Vettori aerei. Aumento di capitale per Ita
AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency ECONOMIA

Tra i più fiduciosi c’è senza dubbio l’amministratore delegato di Ita, Fabio Lazzerini.

Il rilancio vero e proprio è atteso però tra qualche anno, per la precisione nel 2025, quando l’organico della compagnia dovrebbe sfiorare le 10 mila unità

Il via libera da parte del Governo Draghi potrebbe avvenire a breve e c’è chi parla perfino della settimana appena cominciata.

L’ad ha ringraziato nel corso della giornata di ieri, lunedì 7 giugno 2021, il ministero dell’Economia per il sostegno ricevuto. (AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency)

Su altri giornali

Alitalia paga gli stipendi di maggio. Gli oltre 11 mila dipendenti di Alitalia hanno ricevuto quindi l’8 giugno l’altra metà della retribuzione del mese di maggio. Stipendi di giugno a rischio. Il problema ora si sposta sulle retribuzioni di giugno. (Investire Oggi)

Roma, 8 giu. – (Adnkronos) – “Non si può pensare a un semplice trasferimento degli asset della ‘vecchia’ Alitalia a Ita: vanno messi in una gara, alla quale siamo intenzionati a partecipare. Ci interessano gli slot e non solo quelli”. (SardiniaPost)

Nell’immediato, però – ha spiegato – “non si parte con 10 mila persone. In attesa del piano di ristrutturazione della compagnia, il ceo di Ita annuncia la gara per il marchio. (Radio Colonna)

Alitalia, ecco il piano di Lufthansa: biglietti, acquisti comuni e alleanza transatlantica

Un’intesa potenzialmente capace di “generare a regime circa 200 milioni di euro di benefici economici all’anno”. (Travel Quotidiano)

Perchè «se uno prende a riferimento i 100 aerei del periodo pre-Covid, adesso ne ha 90, ma ne volano circa 35-36. Già l’anno prossimo parliamo di una flotta di 80-85 aerei con un forte incremento del lungo raggio», ha detto Fabio Lazzerini, amministratore delegato di Ita. (Travel Quotidiano)

ITA potrebbe poi partecipare ai progetti interni del gruppo Lufthansa che vanno dalle operazioni per l’incremento dei ricavi alla riduzione del consumo di kerosene nei voli. Solo risolvendo queste incognite e di fronte a un andamento economico positivo per 2-3 anni Lufthansa può pensare di entrare nell’azionariato. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr