Caso Novak Djokovic, Tsitsipas: “Alcuni hanno fatto di testa propria…”

Caso Novak Djokovic, Tsitsipas: “Alcuni hanno fatto di testa propria…”
Tennis World Italia SPORT

A tutto questo si aggiungono le recenti parole al veleno di Stefanos Tsitsipas, intervistato da WION.

A meno di clamorosi ribaltamenti di fronte, pertanto, Novak Djokovic − nove volte campione agli Australian Open − scenderà in campo per difendere il titolo conquistato lo scorso anno e nel suo primo match in programma affronterà il connazionale Miomir Kecmanovic.

Alex Hawke ha optato per rimandare ancora una volta la sua decisione e nel frattempo Djokovic è rientrato regolarmente nel tabellone degli imminenti Australian Open, al via tra quattro giorni. (Tennis World Italia)

Ne parlano anche altri media

Il primo ministro serbo, Ana Brnabic, ha affermato che sarebbe una «chiara violazione» delle regole del paese Covid se il tennista si fosse presentato in pubblico sapendo di essere positivo al virus (Corriere della Sera)

Ironia della sorte, Djokovic se la vedrà con Kecmanovic, 22enne tennista serbo. 13 Gennaio 2022. Il ministro dell'immigrazione australiano non ha ancora deciso cosa fare. In attesa di conoscere la decisione finale del governo australiano (il ministro dell'immigrazione ha preso altro tempo), Djokovic conosce almeno il nome del suo primo avversario agli Australian Open (Sportal)

Successivamente alla cerimonia dello Slam, il Ministro dell’Immigrazione ha fatto sapere che neanche oggi ci sarà l’annuncio della tanto agognata decisione circa l’annullamento del visto di Djokovic. Un appuntamento però con il brivido dal momento che pochi minuti prima dell’orario previsto (le 15.00 locali, le 05.00 italiane) la cerimonia è stata prima ritardata e poi cancellata a tempo indeterminato. (OA Sport)

Australian Open - Draw: Djokovic c'è. Medvedev e Sinner pescano bene

(Australia) - Seppur in ritardo, è stato finalmente effettuato il sorteggio per gli Australian Open, dove spicca la presenza di Novak Djokovic al primo turno, messo di fronte al connazionale Miomir Kecmanovic. (Tuttosport)

"Rispetto all’ultima dichiarazione del ministro dell’Immigrazione Hawke, la nostra posizione non è cambiata. Lo ha detto il premier australiano Scott Morrison, rispondendo ad una giornalista che le chiedeva se fosse stata presa una decisione sul caso Novak Djokovic (il Giornale)

Il russo se la vedrà al primo turno con Gianluca Mager. Non pesca benissimo neanche Fabio Fognini, in rotta di collisione al primo turno con Tallon Griekspoor: rivelazione assoluta della passata stagione, soprattutto nel circuito minore. (Tennis World Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr