Decreto Covid, ok dal Cdm. Stop agli spostamenti fino al 27 marzo

Decreto Covid, ok dal Cdm. Stop agli spostamenti fino al 27 marzo
Punto Agro News.it SALUTE

Stop agli spostamenti in zona rossa verso abitazioni private.

Nelle zone arancioni, per i Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti, sono consentiti gli spostamenti anche verso Comuni diversi, purché entro i 30 chilometri dai confini

Confermata la regola che limita gli spostamenti verso le abitazioni private a due adulti con in più solo i figli minori di 14 anni.

Fino al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute. (Punto Agro News.it)

La notizia riportata su altri media

Il decreto -legge – Ecco il comunicato del Governo. Fino al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute. (moltocomuni)

Ma vediamo nel dettaglio, zona per zona, che cosa si può fare e cosa no dal 5 al 27 marzo 2021. Da ore su tutti i siti di informazione e sulle testate giornalistiche italiane, è apparso il decreto che ci spiega quello che potremo fare fino al 27 marzo 2021, per quanto riguarda il capitolo spostamenti. (Ultime Notizie Flash)

Nelle zone arancioni, per i Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti, sono consentiti gli spostamenti anche verso Comuni diversi, purché entro i 30 chilometri dai confini. Sempre fino al 27 marzo prossimo, nelle zone rosse non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute. (RIFday)

Spostamenti, visite a parenti e amici, zona rossa e mascherine: la prima ‘stretta’ del nuovo Governo Draghi contro il virus

Il nuovo decreto legge Covid è stato approvato ufficialmente dal Consiglio dei Ministri, che ha dato dunque il proprio via libera alla proroga del divieto di spostamenti tra regioni fino al 27 marzo, come anticipavamo su queste colonne nella giornata di ieri. (Cuneo24)

Confermata la regola che limita gli spostamenti verso le abitazioni private a due adulti con in più solo i figli minori di 14 anni. Fino al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute. (Momento Italia)

Spostamenti, visite a parenti e amici, zona rossa e mascherine: la prima ‘stretta’ del nuovo Governo Draghi contro il virus. Gli italiani devono quindi ancora girare con l’autocertificazione se vogliono superare i confini della propria Regione in auto, treno, autobus, aereo. (Giustizia News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr