Economia italiana tornata ai livelli del 1993, per Visco (Bankitalia) urgenti le riforme

Wall Street Italia ECONOMIA

“L’emergenza Covid-19 ha colpito profondamente l’economia italiana: a metà del 2020 il Pil è tornato a livelli osservati all’inizio del 1993.

In termini pro capite, il Pil è sceso ai valori registrati alla fine degli anni ’80” ha evidenziato il Governatore alla conferenza scientifica biennale dedicata all’innovazione e alla ricerca.

E’ stato un ritratto impietoso quello fatto all’economia del nostro Paese dal governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, intervenendo a Trieste nel corso dell’ EuroScience Open Forum 2020.

Nel suo intervento il numero uno di Bankitalia ha poi sollecitato a investire nel capitale umano e nell’innovazione per tornare a crescere. (Wall Street Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Nessun “altro paese ha registrato un tale enorme salto indietro perchè altrove la crescita in passato è stata più robusta”. Inoltre “i dati mostrano che gli italiani non frequentano la scuola abbastanza a lungo”. (Icona News)

Visco ha poi indicato la ricetta per tornare a una crescita sostenibile: «L’assett principale su cui investire è la conoscenza e bisogna poi attuare misure che rimuovano gli ostacoli che frenano l’innovazione del Paese». (Il Piccolo)

Visco: “Il Pil italiano è tornato ai livelli di 30 anni fa, occorre togliere ostacoli all’innovazione” (Di venerdì 4 settembre 2020) Il Governatore della Banca d’Italia è intervenuto all’Esof di Trieste mettendo in guardia sul ranking del nostro paese: il più basso dell’OCSE Leggi su lastampa. (Zazoom Blog)

Il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco vede in queste due direttrici la cura migliore e indispensabile per riportare l’Italia a crescere. La conoscenza è ancora una volta la risorsa chiave su cui dobbiamo investire per compiere ulteriori progressi economici preservando l’ambiente. (FIRSTonline)

Le banche centrali”, ha detto, “hanno utilizzato un’ampia gamma di strumenti per garantire condizioni monetarie più accomodanti, contrastare le tensioni sui mercati e sostenere i prestiti a famiglie e imprese” . (Verde Azzurro Notizie)

Ciò avrebbe stimolato la domanda di manodopera altamente qualificata, innescando forse un circolo virtuoso di domanda e offerta di istruzione superiore”. A evidenziarlo è il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, nel suo intervento all’EuroScience Open Forum a Trieste (ilnordestquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr