Magdalena Andersson si e' dimessa

Magdalena Andersson si e' dimessa
Tiscali.it ESTERI

La nomina era arrivata con 117 voti favorevoli, 174 contrari e 57 astenuti: numeri che, in base alla legge svedese, consentono l'elezione.

La Svezia ha eletto per la prima volta una donna alla guida del governo, ma Magdalena Anderson, leader dei socialdemocratici, si e' dimessa poche ore dopo.

54 anni, e' stata ministra delle Finanze nel governo di Stefan Lofven, dimessosi da primo ministro lo scorso 10 novembre. (Tiscali.it)

Su altri media

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/in-Svezia-si-dimette-la-neo-premier-Magdalena-Andersson-prima-donna-nella-storia-del-paese-91a3519e-5e62-4830-a6f3-c77f86ac1bd6.html. Condividi “La pratica costituzionale vuole che un governo di coalizione si dimetta dopo che uno dei partiti abbandona la coalizione. (Imola Oggi)

Ex ministra delle Finanze nel governo di Stefan Lofven, 54 anni, è stata eletta con 117 voti favorevoli, 57 astenuti e 174 contrari. In base al sistema svedese, per essere eletto primo ministro è sufficiente che la maggioranza del parlamento non esprima un chiaro parere contrario (gli astenuti contano come favorevoli) (Ticinonews.ch)

Una crisi di governo lampo è stata innescata dal Partito Verde che ha deciso di uscire dalla maggioranza. Germania, contratto di coalizione per il governo: Scholz cancelliere, salario minimo 12 euro (Il Messaggero)

Svezia, premier Magdalena Andersson si dimette dopo un giorno/ Ecco cos'è successo

Nonostante il doppio schiaffo in Parlamento, Andersson sembrava determinata ad andare avanti, fino a quando non è arrivata la terza brutta notizia. Prima donna premier dopo una sfilza di 33 leader uomini negli ultimi 145 anni. (EuropaToday)

Non un plebiscito: ma in base al sistema svedese un candidato premier non ha bisogno della maggioranza favorevole, basta che non ce ne sia una contraria. «La pratica costituzionale vuole che un governo di coalizione si dimetta dopo che uno dei partiti abbandona la coalizione. (Corriere del Ticino)

Attesi aggiornamenti nelle prossime ore sulla situazione in Svezia: Magdalena Andersson proverà a cercare in Parlamento il sostegno per la formazione di un nuovo governo, ma la strada è parecchio in salita Nella storia per essere la prima premier donna della storia della Svezia, Magdalena Andersson probabilmente ha ottenuto un altro record: quello di primo ministro meno longevo del Paese scandinavo. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr