Barcellona, UFFICIALE: Pedri rinnova fino al 2026, clausola da 1 miliardo di euro!

Barcellona, UFFICIALE: Pedri rinnova fino al 2026, clausola da 1 miliardo di euro!
Più informazioni:
fcinter1908 SPORT

Il club blaugrana blinda il gioiello classe 2002, considerato uno dei pilastri della squadra del presente e del futuro. Il Barcellona non vuole correre rischi: il club blaugrana ha ufficializzato il rinnovo fino al 30 giugno 2026 di Pedro Gonzalez, per tutti Pedri, astro nascente del calcio spagnolo e considerato una delle colonne del presente e del futuro della squadra catalana.

Nel contratto del gioiellino classe 2002, che verrà firmato nella giornata di domani, è stata inserita una clausola rescissoria monstre da addirittura un miliardo di euro

(fcinter1908)

Se ne è parlato anche su altre testate

In merito è intervenuto anche il presidente Joan Laporta che ha aggiunto: "Vale molto più di quella clausola" Proprio su questa cifra il giocatore si è così espresso: "La clausola riflette la fiducia che il club ripone nei miei confronti, ma a me interessa più il progetto e la voglia che abbiamo e non la cifra". (TUTTO mercato WEB)

Pedri già un riferimento per Barcellona e Spagna. Dall'esordio in Liga col Barcellona a settembre 2020, all'età di 17 anni, 10 mesi e 2 giorni, Pedri si è preso in poco più di una stagione un ruolo centrale nei programmi dei blaugrana: il talento spagnolo è già arrivato a 56 presenze con il Barça, ed è già sceso in campo da titolare con la Spagna sia agli Europei che alle Olimpiadi di Tokyo (Fantacalcio ®)

Questo il retroscena raccontato al Corriere della Sera da Maiorino: “Quando ero a Las Palmas capii le qualità di Pedri. Il dirigente conobbe un allora minorenne Pedri ai tempi del Las Palmas, quando Maiorino fu chiamato come D. (MilanLive.it)

Il pres. del Las Palmas su Pedri: "Se non fosse stato per noi, giocherebbe in terza serie"

Al momento Il tecnico giallorosso José Mourinho ha presentato in conferenza stampa la sfida delle 18:00 contro l'Empoli. Lunedì è scattata la campagna abbonamenti della Roma, che sta procedendo a gonfie vele. (Voce Giallo Rossa)

Il suo rinnovo contrattuale con il Barcellona è stato firmato fino al 30 giugno 2026. Motivo di grande orgoglio per il presidente Laporta anche se c’è chi si prende tutti i meriti: “Se non fosse stato per noi avrebbe giocato in terza serie”. (Sport Fanpage)

Se non avessimo fatto noi questa scommessa, giocherebbe in terza serie" (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr