INFLAZIONE/ Europei (e italiani) sempre più poveri con l'energia sempre più cara

Il Sussidiario.net ECONOMIA

Le tensioni inflazionistiche continuano a propagarsi dai Beni energetici agli altri comparti merceologici, nell’ambito sia dei beni sia dei servizi

Europa sempre più cara.

Il carovita ha nuovamente marcato il proprio territorio aumentando, di fatto, le future e inevitabili disuguaglianze sociali.

Europei sempre più poveri.

Eurostat, ha diffuso ieri il consueto rapporto aggiornato a giugno e, purtroppo, i dati pubblicati hanno confermato i timori della vigilia. (Il Sussidiario.net)

Ne parlano anche altri media

«Le tensioni inflazionistiche continuano a propagarsi dai beni energetici agli altri comparti merceologici», è il commento dell’Istat. L’inflazione di fondo, al netto di beni energetici e alimentari freschi, segna un massimo a +3,8%: è il livello maggiore da agosto 1996. (La Sicilia)

Un consigliere del presidente Volodymyr Zelensky, ha annunciato che la Russia non dovrà aspettare molto per la risposta delle Forze armate ucraine. Secondo il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, il settore tornerà quest'anno sugli stessi livelli raggiunti nel 2019, cioè prima della pandemia. (Italia Oggi)

L’allarme delle associazioni. Queste statistiche preoccupano i sindacati e la politica, le associazioni imprenditoriali come quelle dei consumatori, gli investitori e gli economisti. Inflazione, numeri da record. (Virgilio Notizie)

La pasta costa in media il 18,3% in più, il pollo il 15,1% in più mentre il prezzo del riso è salito del 13,7%. Solo per la frutta fresca, che a giugno aumenta del 10,9%, una famiglia di 4 persone spende in media 68 euro in più all’anno, per la verdura (che sale dell’11,8%) la maggiore spesa è di +115 euro all’anno (Today.it)

Il dato di giugno riportato dall’Istat, quello dell’aumento dell’inflazione aumentata dell’8% rispetto allo stesso mese del 2021, riporta il Paese al 1986. L’inflazione in Friuli è arrivata all’8%. (Friuli Oggi)

Secondo i dati diffusi da Eurostat, l’inflazione a giugno si è attestata sull’8,6% su base annua, con un aumento del 41,9% dei prezzi legati all’energia L’inflazione raggiunge infatti livelli record, come mai si sono registrati da oltre 30 anni (qui trovate la classifica delle città più care). (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr